Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Operazione “musicale” della Polizia di Stato

Con “Guitar from the moon” restituite al legittimo proprietario, il musicista Olli Rocca, le preziose chitarre elettriche rubate a Cuneo lo scorso luglio

Più informazioni su

Cuneo. Due chitarre elettriche, una Fender Jaguar ed una Gretsch Clipper, rubate a Olli Rocca dopo il concerto che aveva tenuto insieme alla band Kasters al Foro Boario di Cuneo lo scorso 21 luglio sono diventate l’oggetto di una indagine avviata dalla questura di Cuneo con il coinvolgimento di reparti della Specialità della Polizia di Stato.

Dopo la denuncia del furto le indagini si sono focalizzate sui social network e l’intuizione ha permesso di rintracciare un probabile venditore di strumenti musicali, che aveva nella sua disponibilità due chitarre simili a quelle rubate, al quale veniva chiesto un appuntamento con la scusa di un interesse alla visione e probabilmente all’acquisto dei due preziosi strumenti.

All’appuntamento, avvenuto in un locale affollato, si sono presentati due agenti in borghese, uno dei quali si è finto musicista mentre altri poliziotti in borghese si mischiavano agli avventori del locale.

Dopo una breve trattativa il finto venditore si è diretto verso la sua auto con i potenziali clienti per mostrare le due chitarre che, volendo fare lo spiritoso, diceva essere “arrivate dalla luna”, complete di custodie e siglate da numero di matricola. Ovviamente non ha potuto indicare una provenienza lecita dei due strumenti e neppure motivarne il possesso.

A quel punto gli agenti in borghese presenti nel locale si sono avvicinati per il riconoscimento di D.M. torinese di 41 anni che veniva denunciato per ricettazione facendo così tornare a terra lui e le chitarre che “arrivavano dalla luna”.

Più informazioni su