Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Parco del Monviso promuove l’educazione ambientale con il progetto “Scuole Cooperanti”

Il Parco del Monviso rinnova la collaborazione con le associazioni “Cecy ONLUS”, “I Sogni dei Bambini ONLUS” e “Progetto Nepal Mario Vallesi ONLUS” per il progetto “Scuole Cooperanti”, attività di Educazione Ambientale da realizzare nelle diverse scuole saluzzesi.

All’inizio dello scorso anno scolastico il Parco del Monviso aveva avviato la collaborazione con le associazioni “Cecy ONLUS”, “I Sogni dei Bambini ONLUS” e “Progetto Nepal Mario Vallesi ONLUS” per il progetto “Scuole Cooperanti – Dal Monviso all’Everest A/R”, un’attività sperimentale di Educazione Ambientale realizzata in diverse scuole saluzzesi con l’obiettivo di contribuire all’educazione alla mondialità e alla solidarietà, stimolando gli studenti a partecipare direttamente alla raccolta di fondi per la realizzazione di progetti e interventi ispirati ai valori della cooperazione decentrata e coerenti con le politiche di tutela ambientale.

Un modo per responsabilizzare i ragazzi, rendendoli consapevoli dei valori della solidarietà e chiedendo loro di impegnarsi concretamente.

Il progetto ha avuto ottimi risultati in termini di promozione e diffusione della cultura e dell’educazione ambientale e ha avuto il suo culmine lo scorso ottobre, quando quattro studenti del Liceo Bodoni di Saluzzo si sono recati in Nepal in qualità di “ambasciatori” del progetto in occasione del viaggio solidale dell’associazione Cecy Onlus, con lo scopo di conoscere la difficile realtà del Nepal e, in particolare, il villaggio di Nunthala dove è stata costruita una casa famiglia anche grazie ai fondi raccolti nell’ambito del progetto “Scuole Cooperanti – Dal Monviso all’Everest A/R”.

Il Presidente del Parco del Monviso, Gianfranco Marengo, puntualizza il lavoro che l’Ente sta svolgendo con i giovani: «La volontà del Parco è quella di coinvolgere sempre di più nelle nostre attività i giovani: per questa ragione il consiglio dell’Ente ha deciso di dare continuità al progetto “Scuole Cooperanti”, promuovendo tra gli studenti i valori della solidarietà e della mondialità e consolidando i progetti che in questi anni il Parco ha portato avanti con successo. L’iniziativa consente ai ragazzi di allargare i propri orizzonti e riflettere sulle connessioni che esistono a livello globale tra le differenti zone del mondo.»

Ora il Parco del Monviso e le associazioni rinnovano il Protocollo d’intesa, impegnandosi a collaborare per i prossimi due anni scolastici per dare continuità alle esperienze realizzate nel corso della prima annualità del progetto e invitando gli istituti scolastici interessati a sottoscrivere una precisa serie di impegni.

Le associazioni si incaricano di proporre iniziative di formazione e sensibilizzazione, individuando interventi coerenti con lo spirito del progetto; gli istituti scolastici che vorranno aderire individueranno le modalità più coerenti per il coinvolgimento dei propri studenti e organizzeranno momenti di formazione e sensibilizzazione finalizzati all’attuazione delle raccolte fondi. Il parco del Monviso si impegna a garantire il coordinamento del progetto, a promuovere e a compartecipare attività educative inerenti, con particolare riguardo alle ricadute in termini di tutela ambientale, e soprattutto a co-finanziare con 1 euro ogni euro proveniente dalle raccolte fondi organizzate, fino a un massimo di € 5.000,00 per anno.