Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Buongiorno di Cuneo24

Nel 1964 viene inaugurato il colosso d'acciaio di alta ingegneria che mette in collegamento i due quartieri newyorkesi di Staten Island e Brooklyn, per gli americani il Verrazano-Narrows Bridge

Cuneo. Il sole è sorto alle 7:29 e tramonta alle 17:03. Durata del giorno nove ore e trentaquattro minuti.

Santi del giorno
Presentazione della Beata Vergine Maria
Sant’Agapio, martire.
San Gelasio I, papa.

Avvenimenti
1877 – Thomas Edison annuncia l’invenzione del fonografo, un apparecchio che può registrare suoni. Questa invenzione permetterà poi l’utilizzo di apparecchi per la riproduzione del suono.
1964 – Colosso d’acciaio di alta ingegneria che mette in collegamento i due quartieri newyorkesi di Staten Island e Brooklyn, per gli americani è il Verrazano-Narrows Bridge o più semplicemente “The Verrazano”. Progettata dal celebre urbanista Robert Moses (che mise la firma a diverse opere della Grande Mela), l’opera ebbe inizio nell’estate del 1959 e richiese un investimento complessivo di 320 milioni di dollari. Si decise di intitolarlo all’esploratore fiorentino Giovanni da Verrazzano (al quale fu dedicato anche un ponte sull’Arno nella sua città natale), che per primo raggiunse la baia di Hudson. Alla sua inaugurazione, affidata all’allora sindaco di New York, Robert F. Wagner, davanti a 5mila persone, ottenne il riconoscimento del primato di ponte sospeso più lungo al mondo, record detenuto in precedenza dal Golden Gate Bridge di San Francisco e conservato fino al 1981, quando venne assegnato all’Humber Bridge, in Inghilterra. Retto da due piloni di 27mila tonnellate di peso ciascuno e lungo 1.600 metri, è formato da due strade sovrapposte (la parte inferiore venne aperta a giugno del 1969) a sei corsie di marcia, rese popolari sui media da numerosi film (tra cui “La febbre del sabato sera”) e dalle spettacolari immagini della Maratona di New York, che qui ha il suo punto di partenza.
1975 – Con A Night at the Opera i Queen sfornano il loro quarto album, che consacra la band britannica nel panorama del rock mondiale.
1980 – Un incendio all’hotel MGM di Las Vegas provoca 87 morti e 650 feriti. È il disastro più grave della storia del Nevada.

Nati in questo giorno
Inés Sastre – Modella e attrice, nata a Valladolid, in Castiglia. Inizia la sua carriera partecipando ad alcuni spot pubblicitari e dal 1996 lavora, per tre anni, come testimonial per Lancôme, succedendo ad Isabella Rossellini. A 22 anni debutta al cinema con Al di là delle nuvole, pellicola d’autore firmata da Michelangelo Antonioni e Wim Wenders. Seguono altri film, tra cui due con il regista italiano Pupi Avati. Nel 2000 sale sul palco dell’Ariston, affiancando Fabio Fazio nella conduzione del Festival di Sanremo. È ambasciatrice dell’UNICEF e parla quattro lingue: spagnolo, francese, inglese e italiano. Festeggia 46 anni.
Björk – È la regina del pop islandese, portavoce nel mondo della cultura e della storia della sua terra. Nata a Reykjavík, il suo nome significa betulla e sui documenti risulta come Björk Guðmundsdóttir. Compie 54 anni.

Eventi sportivi
1999 – Il derby capitolino è sempre una partita con caratteristiche uniche, capace di appassionare, anche oltremisura, i tifosi delle due fazioni. Il 21 novembre del 1999 Roma e Lazio scendono in campo per quello che è l’ultimo confronto del secondo millennio. I laziali hanno i favori del pronostico, sono primi in classifica con 21 punti, mentre i cugini sono quarti, con un ritardo di 5 punti. Dopo appena 31 minuti, però, sono sotto di quattro gol, grazie alle doppiette dei romanisti Del Vecchio e Montella. Solo all’inizio del secondo tempo arriva il gol della bandiera degli ospiti con Mihajlovic. Sulle panchine sono seduti Capello (Roma) ed Eriksson (Lazio). Tra i calciatori in campo, con la maglia giallorossa Aldair, Cafu, Di Francesco e Totti; con quella biancoceleste Marchegiani, Nesta, Veron, Nedved e Boksic.

Proverbio/Citazione
Novembre trema tutto, dicembre seppellisce l’anno.
“Un uomo è libero nel momento in cui desidera esserlo.” Voltaire