Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cosa fare oggi (domenica 17 novembre) in provincia di Cuneo

A Scrittorincittà ci sono Michele Serra e Mauro Corona. A Villanova Mondovì è la giornata della fiera dei formaggi di montagna e dell'aglio. In serata tributo a Vecchioni, De Gregori e De Andrè a Borgo San Dalmazzo

Più informazioni su

Ecco alcune proposte tra i tanti eventi in programma in provincia di Cuneo oggi, domenica 17 novembre.

A Cuneo prosegue Scrittorincittà: più di cento autori che ogni anno incontrano altri autori e altri libri, e presentano a un pubblico partecipe i loro ultimi lavori, freschi di stampa, offrendo la loro personale interpretazione del tema conduttore dell’edizione. Una serie di dibattiti, tutti a più voci, per far sì che gli incontri non siano una semplice presentazione-promozione editoriale, ma un’occasione di confronto e crescita, per chi ascolta e per chi interviene. Un luogo fisico per l’evento, il Centro Incontri della Provincia, che è nucleo geografico e istituzionale della manifestazione e della città, che ospita la maggior parte dei dibattiti e che si anima di una libreria appositamente allestita e di uno Spazio Ragazzi; un luogo fisico che per i quattro giorni della manifestazione diventa crocevia, festa, spazio d’elezione per i cittadini e per i lettori di tutte le età. Una corona di piccoli e grandi punti d’incontro, pubblici e privati, che partecipano attivamente alla manifestazione concedendo i propri spazi, il proprio pubblico, e la propria storia: Società Operaia, Casa Galimberti, Circolo ‘l Caprissi, Cinema Monviso, Palazzo Comunale, Teatro Civico Toselli, Teatro Officina, Sala San Giovanni… E poi il Teatro, con grandi eventi in prima nazionale e spettacoli per bambini e ragazzi, e musica, con musicisti e scrittori (magari musicisti scrittori), per le serate dopoteatro. Tra gli ospitti di oggi Michele Serra e Mauro Corona. Info: www.scrittorincitta.it/programma.html

A Villanova Mondovì la grande giornata di Bee – Formaggi di Montagna: manifestazione, che ha ottenuto il riconoscimento di fiera nazionale e che segna l’autunno monregalese:  i laboratori del Gusto a cura di Slow Food, le cene a tema, le serate degustazioni, 7^ edizione Mercato del Gusto accompagnato dalla 20^ edizione della rassegna ovicaprina ed il mercato dei formaggi, che presenta oltre 30 produttori locali. Eventi musicali e culturali, come la rassegna Librintavola e show cooking con grandi chef.

A Caraglio c’è Aj a Caraj che giunge alla sua 17^ edizione: manifestazione di chiusura degli eventi caragliesi, molto apprezzata dai buongustai e dai turisti che giungono da tutta Italia per accaparrarsi l’ultimo kg di Aglio di Caraglio, il prodotto d’eccellenza locale. Lungo l’asse di Via Roma sono presenti oltre 80 espositori.

A Dronero dalle 9 alle 19 nel Monastero cistercense femminile S. Antonio, in Frazione Monastero c’è “Natale inCHIOSTRO”: oltre alla possibilità di ammirare l’antico chiostro in veste natalizia troverete bancarelle di hobbisti e creativi, la musica degli alunni dell’indirizzo musicale della Scuola Media di Dronero, panettone e vin brûlé. Questa manifestazione nasce con l’intento di far conoscere e di valorizzare il monastero di S. Antonio (fondato tra il 1135 – 1170 ha ospitato monache dell’ordine benedettino/cistercense fino al 1592) recentemente restaurato e visitabile grazie all’accompagnamento dei Volontari per l’Arte locali. Inoltre possibilità di visite guidate dalle 9 alle 16. Ingresso libero.

Presso la Riserva Naturale Crava-Morozzo in occasione della Giornata Nazionale degli Alberi, si tiene la terza edizione della Festa degli Alberi: un’occasione per trascorrere una giornata immersi nella Natura in compagnia di esperti naturalisti della Lipu e dell’Ente Parco Aree protette Alpi Marittime. Alle  10.30 all’ingresso Morozzo un Guardia Parco delle Aree Protette delle Alpi Marittime ci accompagnerà per una PASSEGGIATA alla scoperta delle varietà di alberi presenti in riserva, alle 11 per i più piccoli laboratorio creativo presso il Centro Visita della Riserva organizzato dalla Lipu; dalle 12.30 presso la Foresteria dell’Oasi si può usufruire del servizio ristoro: polenta € 10,00 (incluso bicchiere di vino e bibita e caffè); riduzione 20% under 10, alle 14 per i più piccoli laboratorio creativo presso il Centro Visita della Riserva organizzato dalla Lipu, alle 15 «MakeX» presso il Centro Visite la presentazione dei 2i classificati alla gara nazionale di robotica; possibilità di prova robot mbot! Il tucco con la compagnia delle musiche occitane dei Descarpetats. (Info: Centro Visite Riserva tel. 347.7648262).

Al Múses di Savigliano, dalle 15 alle 17,Dialogo e incontro di prestenazione el libro “Materia che sogna”: un’occasione di stimolo e confronto sulla traccia di un saggio appassionante sulle nostre percezioni più sottili, sulla profondità e grandezza dell’esperienza umana  alla luce della psicologia e delle scoperte della scienza. Daniela Rossi, autrice di “Materia che sogna” (ed. Anima), psicologa e giornalista, presente e disponibile a raccogliere, commentare, interpretare le eventuali testimonianze del pubblico su episodi come sogni premonitori, presentimenti, intuizioni telepatiche a distanza con persone care, stati di coscienza particolari legati a situazioni critiche. Il mondo delle percezioni olfattive, grazie al Múses e alla sua esperienza di storytelling olfattivo, è  la chiave di volta per entrare in contatto con la parte della psiche più nascosta riscoprendo l’importanza dei sensi e delle emozioni che possono suscitare.
Orario 15 – 17. Info:info@musesaccademia.it – tel. +39 0172 375 025

Alla Castiglia di Saluzzo è in programma “La Zecca saluzzese: storia di monete e di medaglie del Marchesato”: la visita conduce i partecipanti alla scoperta delle monete e delle medaglie che hanno fatto la storia dell’antico Marchesato. Si tratta di un giro esclusivo della Castiglia, alla ricerca dei migliori pezzi in bronzo, argento e oro, ancora oggi tra i più ricercati dai collezionisti di tutto il mondo; monete che determinarono la nascita di una fiorente economia del piccolo stato che riuscì a conservare l’autonomia per quattro secoli.  La visita guidata parte alle 15 dalla biglietteria della Castiglia. Il costo è di 5 euro a persona, gratuita per i ragazzi con meno di 12 anni accompagnati. Info: tel. 800 392 789 – saluzzo@coopculture.it

A Borgo San Dalmazzo alle 21 c’è L’Ultima storia… viaggio nelle canzoni di Vecchioni, De Gregori, De André: concerto del gruppo I Samarcanda.

A Manta c’è “Ti racconto il Castello: I Protagonisti”: speciali visite tematiche per conoscere i protagonisti della storia del Castello. Ogni secolo ci regala personaggi di spicco che hanno lasciato una profonda traccia nell’evoluzione artistica del Castello. Senza l’opera di Valerano con Clemenzia Provana, signori della Manta, e di Tommaso III con Margherita de Roussy, Marchesi di Saluzzo, oggi, non potremmo ammirare lo straordinario ciclo di affreschi del Salone Baronale. Se a metà Cinquecento, i cugini Michele Antonio e Valerio, conti Saluzzo della Manta, non avessero ampliato il maniero non avremmo il Salone delle Grottesche e la Galleria con gli appartamenti della famiglia. Fino ad arrivare al Seicento ed al passaggio dei Savoia alla Manta con il Duca Carlo Emanuele I.  Dediche, motti, monogrammi, ritratti ci raccontano i signori della Manta: un percorso inedito per dare un volto a chi ha abitato nei secoli questo splendido luogo. Grazie al progetto Les Ducs des Alpes / I Duchi delle Alpi finanziato nell’ambito del programma di cooperazione transfrontaliera tra Francia e Italia ALCOTRA (Asse III Attrattività del territorio).  Orari: ore 10.45 – 12.30.

A Cervere prosegue la Fiera del Porro con cena a tema sul prezioso prodotto (Info: www.porro-cervere.cn.it

Ad Alba si conclude un altro weekend di eventi in occasione della Fiera del Tartufo Bianco d’Alba.

Più informazioni su