Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Annullate le celebrazioni per i 25 anni dall’alluvione ad Alba

L’allerta arancione dichiarata dall’Arpa ha consigliato il governatore del Piemonte Alberto Cirio a annullare l’evento previsto per domani, sabato 23 novembre, per commemorare i 25 anni dall’alluvione del 1994 che causò 70 morti

Alba. Allerta arancione per il Piemonte, una previsione “seria e diffusa” che ha portato l’Arpa a dichiarare, nelle prossime ore e per la giornata di domani, l’allarme meteo per la nostra regione. Per questa ragione il governatore Alberto Cirio, di concerto con il coordinamento di Protezione civile e la Prefettura di Cuneo, ha deciso di annullare l’evento speciale in programma domani ad Alba per ricordare i 25 anni dalla Grande alluvione, quella che nel 1994 causò 70 morti.

Il governatore ha ritenuto “Imprudente mobilitare centinaia di sindaci e volontari del pronto intervento che avevano aderito all’iniziativa distogliendoli dal presidio dei loro territori. Allerte di questo tipo non sono frequenti – dice Cirio -.Consapevoli della necessità di garantire la massima operatività di tutto il sistema di Protezione civile, abbiamo deciso di annullare l’evento che riprogrammeremo in una nuova data. Ci dispiace e ci scusiamo per l’eventuale disagio, ma la priorità in questo momento è garantire la sicurezza di ogni persona”.

All’evento di Alba erano attese 950 persone

Fotografia di Campigotto