Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“W.W.W. We Want Welfare”: con il primo incontro sul territorio entra nel vivo il progetto di Confindustria Cuneo e Confcommercio Imprese per l’Italia della provincia di Cuneo

“La mappatura dei servizi welfare - commenta Marco Manfrinato per Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Cuneo - è necessaria per poter costruire una rete intelligente di offerta al territorio. Un sistema che è in grado di rispondere alle esigenze delle micro imprese e dei liberi professionisti attraverso la costruzione di un programma di welfare territoriale”.

Cuneo. Entra nel vivo con la fase di mappatura del territorio “W.W.W. We Want Welfare”,il Progetto di Confindustria Cuneo e Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Cuneo, che ha l’obiettivo di tracciare un quadro delle esperienze di welfare aziendale diffuse e mettere in risalto le best practice ed i casi più innovativi sul territorio. Si è svolto oggi, mercoledì 9 ottobre, nella sala Giunta del Comune di Cuneo il primo di una serie di incontri tecnici tra le Associazioni datoriali ed i rappresentanti degli Enti Locali che hanno aderito al Progetto.

In questo primo incontro, erano presenti il Presidente della Provincia di Cuneo, Federico Borgna, che ha dato il via ai lavori, ed i rappresentanti dei Comuni di Cuneo, Dronero, Vernante ed il Consorzio Socio Assistenziale del Cuneese

I prossimi appuntamenti saranno il 16 ottobre presso la sede di Confindustria di Alba con i Comuni di Alba, Bra e Mondovì ed il 23 ottobre 2019 presso gli uffici ASCOM Savigliano con i Comuni di Fossano, Savigliano, Saluzzo ed il Consorzio Monviso Solidale.

I prossimi step del progetto?

“Una volta individuati i servizi a disposizione del cittadino, gestiti dagli Enti locali e da Consorzi Socio Assistenziali – commenta Stefania Bergia, responsabile del progetto per Confindustria Cuneo – li illustreremo in occasione degli eventi territoriali che organizzeremo per informare e formare le Aziende e sensibilizzare ad una cultura di welfare”. ”Successivamente – prosegue Stefania Bergia – verrà predisposto un prospetto riepilogativo dei servizi, frutto della mappatura, da mettere a disposizione di aziende e lavoratori per avere una maggior diffusione delle informazioni in merito alle opportunità di welfare ed incentivare eventuali collaborazioni azienda/territorio”.

In contemporanea alla mappatura dei servizi territoriali, nell’ambito del Bando verrà portata avanti anche la mappatura del welfare esistente tra le Aziende Associate a Confindustria Cuneo ed una serie di incontri tra gli aderenti a Confcommercio Servizi per le Imprese della Provincia di Cuneo.

“La mappatura dei servizi welfare – commenta Marco Manfrinato per Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Cuneo – è necessaria per poter costruire una rete intelligente di offerta al territorio. Un sistema che è in grado di rispondere alle esigenze delle micro imprese e dei liberi professionisti attraverso la costruzione di un programma di welfare territoriale”. Diffondere una cultura condivisa e co-responsabile del benessere come azione di crescita delle comunità territoriali della provincia di Cuneo sarà uno dei punti che sanno portati avanti dalle officine del Welfare. Una nuova dinamica di relazioni e di servizi che consentono di elaborare nuove strategie e promuovere una rete istituzionale territoriale nella Granda”.