Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tris di appuntamenti EXPA tra fine ottobre e inizio novembre in valle Grana foto

Tris di appuntamenti EXPA tra fine ottobre e inizio novembre

Valle Grana. Autunno ricco di appuntamenti per la rassegna EXPA (Esperienze X Persone Appassionate) curata dall’Ecomuseo Terra del Castelmagno. Tra fine ottobre e inizio novembre, prima del gran finale con la festa conclusiva al Filatoio di Caraglio in programma domenica 24 novembre, saranno ben tre le proposte della rassegna tra Montemale e Castelmagno.

Si partirà giovedì 24 ottobre con una serata a Montemale dedicata al tartufo nero della valle Grana che inizierà alle ore 19 con una cena a base di tartufo nero della valle Grana (€ 23 bevande escluse, gradita prenotazione entro martedì 22 al numero 329.4286890 o via mail all’indirizzo expa.terradelcastelmagno@gmail.com) presso la Trattoria Il Castello. Ospiti d’eccezione della cena saranno due chef che spesso utilizzano il tartufo nero nelle loro creazioni culinarie: Ezio Damiano, chef de Il Nuovo Zuavo a Cuneo e Juri Chiotti, cuoco di Reis – Cibo libero di montagna a Frassino. Al termine della cena è prevista la proiezione del documentario dedicato al tartufo nero realizzato dal documentarista Andrea Fantino nell’ambito del progetto Valle Grana – Saperi e sapori di valle curato dall’associazione noau | officina culturale per l’associazione La Cevitou. Si tratta della prima proiezione aperta al pubblico nella Granda dopo la prima assoluta a Gemona del Friuli lo scorso 31 agosto in occasione del festival Sguardi sui territori. Antropologia visuale ed ecomusei. La proiezione, che è inserita nel programma della settimana degli Ecomusei del Gusto, sarà riservata ai partecipanti alla cena; al termine il regista e alcuni dei protagonisti racconteranno curiosità e dietro le quinte sulla realizzazione.

Domenica 27 ottobre a Montemale ancora il tartufo nero protagonista in uno degli appuntamenti EXPA più apprezzati nelle passate edizioni della rassegna, che quest’anno si rinnova dando spazio anche a un’altra delle eccellenze della valle Grana, lo zafferano. La giornata inizierà alle ore 10.30 con un’attività di ricerca del tartufo nero di Montemale con i cani nelle tartufaie dell’Azienda Agricola Franco Viano alla scoperta delle peculiarità di questo prodotto (€ 5); alle ore 13 è previsto il pranzo con un piatto a base di tartufo presso la Trattoria Il Castello (€ 15, bevande escluse). Alle ore 15 riflettori puntati sullo zafferano della valle Grana con una passeggiata in collina tra gli zafferaneti con Alessia Chiapale e Luca Cucchietti, soci produttori del Consorzio del Söfran e merenda con assaggio di dolci a base di zafferano (€ 5). Per tutte le attività è gradita la prenotazione entro giovedì 24 ottobre.

Domenica 2 novembre si sale in quota per una proposta inedita alla scoperta delle tradizioni più antiche delle terre alte del Castelmagno studiata in sinergia con il Relais La Font e il Rifugio