Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima neve al Colle dell’Agnello, chiusura dopo la Fiera di San Luca a Guillestre

Il versante francese chiuso solo giovedì pomeriggio 17 ottobre per riprese cinematografiche

Valle Varaita. Giovedì 17 ottobre le autorità francesi hanno comunicato la chiusura momentanea della route départementale (rd) 205 T strada del Colle dell’Agnello dalle 14 alle 20 sul versante transalpino per le riprese cinematografiche. Sarà un anticipo della chiusura del tratto italiano di accesso, ancora percorribile fino al confine di Stato, ma solo fino all’inizio della prossima settimana quando la Provincia chiuderà per l’inverno la strada del valico internazionale che collega l’alta valle Varaita (Pontechianale) con il Queyras francese dove è già arrivata la prima neve.

Quello dell’Agnello è il secondo valico automobilistico più alto d’Italia, dopo lo Stelvio e il terzo d’Europa (anche dopo il francese colle dell’Iseran). Per tradizione, da quando nel 1973 sono stati inaugurati i dieci km asfaltati da località Dogana a monte di Chianale fino al confine, la chiusura invernale avviene dopo il terzo lunedì di ottobre, giorno della Foire di St Luc a Guillestre, uno dei Comuni più importanti del Queyras, raggiungibile in poco più di un’ora da Pontechianale. E’ la fiera agricola dei pastori che chiude la stagione d’alpeggio prima dell’arrivo dell’inverno, molto visitata anche dagli italiani.

La Provincia ricorda che in caso di nevicata o di gelo la circolazione è vietata, come disposto dall’ordinanza. Il colle internazionale riaprirà tra fine maggio e inizio giugno. Dopo le prime nevicate chiuderà anche in valle Po la strada provinciale tra Pian della Regina e Pian del Re a Crissolo.