Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Revello, Octavia presenta il progetto strategico terre di mezzo

Giovedì 24 ottobre a Revello verrà svelata la nuova strategia di sviluppo turistico e infrastrutturale dei quindici comuni dell'associazione

Revello. Giovedì 24 ottobre alle ore 18 nella Cappella Marchionale di Revello l’associazione Octavia, che di recente ha toccato quota quindici comuni aderenti grazie alle new entry Casalgrasso, Polonghera, Moretta e Revello, presenterà il nuovo progetto strategico Terre di Mezzo / Tère ’d Mes Cuore della Nobiltà rurale. Dopo un’introduzione del presidente di Octavia nonché sindaco di Scarnafigi Riccardo Ghigo e la presentazione del progetto strategico a cura di Ideazione srl ci sarà spazio per interventi della stampa e del pubblico. Seguiranno la visita guidata della Cappella Marchionale e un rinfresco a base di prodotti tipici delle Terre di Mezzo, tra i quali non mancheranno alcuni prodotti del comune di Revello che richiederanno la De.Co.

L’associazione Octavia, nata nel marzo 2016 con l’obiettivo di promuovere progetti e iniziative di valorizzazione turistica, culturale e sociale del patrimonio locale, riunisce comuni appartenenti a una “terra di mezzo” non ancora pienamente in pianura e parzialmente montana o confinante con aree montane caratterizzata da un retaggio storico-produttivo comune che ha lasciato importanti testimonianze nei beni storico-architettonici disseminati sul territorio e nel tessuto economico-sociale attuale. Con il progetto strategico Terre di Mezzo / Tère ’d Mes Cuore della Nobiltà rurale Octavia intende fare un passo in avanti che permetta una programmazione a medio-lungo termine e che operi nella direzione della restituzione, ossia con l’obiettivo di restituire alla comunità beni che le appartengono o che le sono appartenuti, che ne sono parti integranti e che ne costituiscono l’identità.

Il progetto strategico Terre di Mezzo / Tère ’d Mes Cuore della Nobiltà rurale, che sarà rappresentato dall’omonimo logo turistico, si pone come un’occasione concreta per superare il concetto di paese offrendo una nuova lettura del territorio in orizzontale, per livelli di interesse e tipicità. Cuore del progetto sarà l’infrastruttura (pedonale, ciclabile, equestre, carrabile, navigabile) di mobilità che connetterà fisicamente i quindici comuni di Octavia e metterà in rete e a sistema tutto il patrimonio di risorse – culturali e naturali – diffuse lungo il tracciato, valorizzandole nell’ambito di un prodotto culturale-turistico unico, strutturato e organizzato, che dovrà assumere un’identità forte all’interno del brand Terre di Mezzo / Le Tère ’d Mes Cuore della Nobiltà rurale. Il progetto strategico delinea alcune linee di sviluppo che si concretizzeranno in progetti specifici riguardanti le tecnologie e i servizi innovativi e la formazione e lo sviluppo di servizi turistici.

Octavia presenta il progetto strategico Terre di Mezzo / Tère ’d Mes Cuore della Nobiltà rurale > Revello, Cappella Marchionale, piazza Denina 4. Giovedì 24 ottobre ore 18. Conferenza stampa, visita guidata della Cappella Marchionale e rinfresco a base di prodotti tipici delle Terre di Mezzo. Info: 0171.74101; info@associazioneoctavia.com

 

Foto. Cappella Marchionale di Revello