Quantcast

La bella esperienza “romana” di 60 ragazzi buschesi

Un ringraziamento particolare lo rivolgono i genitori, ma soprattutto i ragazzi, agli insegnanti Antonella, Aurelia, Giulio e Nadia

Busca. Educare i bambini di oggi significa garantire un futuro migliore agli adulti di domani. È, questa, la visione che ha dato origine a “Ora di Futuro” un progetto educativo che ha coinvolto le scuole primarie e le reti no profit di tutta Italia.

L’iniziativa è stata promossa da Generali Italia insieme a The Human Safety Net (movimento del Gruppo Generali che opera a favore delle comunità), in collaborazione con le Onlus “Albero della Vita”, “Mission Bambini” di Milano e “Centro per la Salute del Bambino” di Trieste.

Da questa esperienza nasce anche l’Osservatorio Ora di Futuro che ha analizzato 800 elaborati creativi, di oltre 30 mila bambini di 2.500 classi elementari, portando alla creazione di 785 oggetti creativi (artefatti tridimensionali, robot ecc.) quale prodotto
conclusivo del lavoro svolto dalle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria nell’anno scolastico 2018/2019.

Le ex-classi 5^ A, B e C dell’Istituto Comprensivo di Busca, grazie alla qualità degli elaborati prodotti, si sono aggiudicati alcuni dei prestigiosi premi messi in palio dal concorso. Infatti, oltre ad aver vinto una moderna Lavagna Interattiva Multimediale
consegnata nel mese di maggio, per l’impegno profuso da alunni ed insegnanti nella realizzazione del progetto, le classi hanno vinto l’opportunità di un viaggio di incontro con le istituzioni avvenuto il 30 settembre a Palazzo Madama.

È stata un’opportunità molto importante anche perché solo altre 8 classi in tutta Italia (in totale 9 classi, 3 terze, 3 quarte, 3 quinte) erano presenti a Roma.

Ad accompagnare i ragazzi il Dirigente Prof. Davide Antonio Martini, i loro insegnanti della scuola primaria Aurelia Luciano, Giulio Mellano, Antonella Simondi, Nadia Torino e i proff. Beltramo e Ricca della scuola secondaria.

Nel pomeriggio di lunedì 225 bambini hanno partecipato ad un laboratorio didattico dove hanno sviluppato e redatto, con il supporto di pedagogisti, le “mozioni di fiducia” su temi chiave quali ambiente, salute, benessere ed economia, presentati successivamente a
Maria Elisabetta Casellati, Presidente del Senato e ad Elena Bonetti, Ministro delle Pari Opportunità e la Famiglia.

La strepitosa due giorni si è conclusa con la visita di due importanti monumenti della Città Eterna: il Colosseo ed i Fori Imperiali.

E’ stata un’esperienza unica e straordinaria, i ragazzi hanno dimostrato interesse e sono stati molto partecipi nelle attività proposte.

Un ringraziamento particolare lo rivolgono i genitori, ma soprattutto i ragazzi, agli insegnanti Antonella, Aurelia, Giulio e Nadia per averli accompagnati ancora una volta in questa splendida avventura. Grazie di cuore!