Il Buongiorno di Cuneo24

Nel 1994 veniva pubblicato il primo bunner pubblicitario, prima a cogliere le allettanti prospettive della comunicazione pubblicitaria online fu l'agenzia Mci

Cuneo. Il sole è sorto alle 6:56 e tramonta alle 17:32. Durata del giorno dieci ore e trentasei minuti. Fase lunare: luna nuova.

Santi del giorno
San Frumenzio, vescovo.
San Namazio di Clermont, vescovo.
Santa Balsamia.

Avvenimenti
1904 – Senza di lei la più popolosa città degli Stati Uniti d’America (oltre 8 milioni e 600mila abitanti!) si fermerebbe. Tra le più estese al mondo e l’unica in assoluto a funzionare 24 ore su 24 e per 365 giorni l’anno, la Metropolitana di New York nacque come progetto tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento, sulla scia delle prime costruite a Londra e a Parigi.
1962 – In una notte burrascosa, l’aereo partito da Catania e diretto a Linate su cui si era imbarcato il presidente dell’Eni, Enrico Mattei, precipitò nelle campagne pavesi di Bascapè, piccolo comune di 1.800 abitanti circa. Con lui persero la vita il pilota Irnerio Bertuzzi e il giornalista americano William Mc Hale. Trascorreranno quarant’anni prima che sia fatta definitivamente luce su quel misterioso “incidente”, che tale non fu: nel febbraio del 2003 il procuratore di Pavia, Vincenzo Calia, chiese l’archiviazione del caso confermando la natura dolosa dell’incidente, pur nell’impossibilità di individuarne i colpevoli. Una sentenza che in parte rese giustizia a una delle figure più affascinanti e controverse della storia politica ed economica del Bel Paese.
1991 – A Bari nella notte tra il 26 e il 27 brucia il Teatro Petruzzelli.
1994 – È il caso di dire “ogni click è denaro”, parafrasando un antico adagio. Tutte le volte che un utente aziona il tasto sinistro del mouse su un banner pubblicitario o banner ad (che sta per advertising), questo semplice gesto garantisce un’entrata per il sito web che lo ospita e un collegamento diretto al prodotto reclamizzato. Prima a cogliere le allettanti prospettive della comunicazione pubblicitaria online fu l’agenzia Mci (oggi nota come Worldcom), che mise a punto un banner interattivo da inserire sull’home page del sito Hotwired, versione online del noto magazine statunitense Wired. Il primo venne acquistato dalla compagnia telefonica americana “AT&T” e venne pubblicato il 27 ottobre 1994 con questo slogan: “Hai mai cliccato qui con il tuo mouse? Lo farai”. Solo nel nuovo secolo e con la crescita degli utenti del web le aziende compresero sempre più la portata del nuovo strumento di marketing.

Nati in questo giorno
Roberto Benigni – Da toscanaccio più celebre del cinema a poetico declamatore della sublime poesia dantesca, Roberto Benigni è una figura poliedrica della cultura italiana che rappresenta da diversi anni nel mondo. Nel 2015 riceve il “Premio Regia Televisiva” per la trasmissione sui Dieci comandamenti, due anni più tardi il David di Donatello alla carriera. Nel film Pinocchio di Matteo Garrone, in uscita il 25 dicembre 2019, interpreta Geppetto. Festeggia 67 anni.
Giovanni Giolitti (1842/1928) – Insigne figura di statista, la lunga permanenza in qualità di capo del governo e le radicali riforme promosse ne fecero un assoluto protagonista della storia d’Italia d’inizio Novecento, periodo che da lui prese il nome di età giolittiana (1901-1914). Nato a Mondovì, in provincia di Cuneo, ricoprì diversi ruoli nell’amministrazione pubblica, collaborando con diversi ministri delle Finanze (appartenenti alla cosiddetta Destra storica) per il risanamento del bilancio statale. Divenuto primo ministro nel 1903, la sua formazione di liberale moderato diede una forte impronta alla politica economica portata avanti nel corso di cinque diversi governi. Criticato da Gaetano Salvemini per la scarsa attenzione al disagio sociale nel Meridione e per strategie elettoralistiche poco “ortodosse”, venne apprezzato per aver allargato la partecipazione alla vita politica e per il forte impulso alla crescita industriale del Paese.

Eventi sportivi
1968 – I Giochi Olimpici di Messico 68 sono terminati con un bilancio per l’Italia di 3 ori, 4 argenti e 9 bronzi. I circa 2.300 metri di altitudine di Città del Messico e l’introduzione del tartan (come materiale sintetico per la pista di atletica) hanno certamente influito sui numerosi record, soprattutto in atletica leggera. I record nel salto in lungo, nei 400 metri e nella 4×400 resisteranno, infatti, oltre vent’anni. Anche l’evoluzione della tecnica è stata ovviamente presente. Nel salto in alto, lo statunitense Dick Fosbury ha inventato il salto dorsale in contrapposizione a quello ventrale finora utilizzato.

Proverbio/Citazione
E nell’aria un tiepido profumo d’ottobre sarà un brivido che il corpo non riesce a capire.
“Per i nemici le leggi si applicano, per gli amici si interpretano.” Giovanni Giolitti