Quantcast

Busca nella guida delle proposte didattiche per le scuole

E' uno dei progetti di promozione del territorio coordinati dal gruppo di lavoro permanente di Artea insieme con il Comune

Busca. C’è anche Busca nella guida “Proposte didattiche per le scuole” per l’anno scolastico 2019/2020, realizzata nell’ambito del gruppo di lavoro permanente coordinato dalla Fondazione Artea. In particolare, sono stati inseriti il Castello e il Parco del Roccolo e il Museo dell’Ingenio, ospitato nell’ex convento dei Cappuccini, scelti perché offrono, oltre alle visite guidate, anche laboratori didattici pensati per le scolaresche.

“La guida – spiega l’assessora all’Istruzione, Lucia Rosso, che  segue l’iniziativa per il Comune – nasce dall’esigenza di proporre al mondo della scuola uno strumento per veicolare in modo coordinato l’offerta educativa promossa da musei e realtà culturali presenti nell’area della Fondazione Artea. E’ una modalità utile, che mancava, per la programmazione delle uscite didattiche e per la promozione turistica del territorio. Ringrazio i responsabili del Roccolo e del Museo, Zelda Beltramo con Elena Mandrile e Giovanni Tolosano, per la disponibilità e la collaborazione”.

In questi giorni le guide sono state distribuite nelle scuole della provincia. Dopo questo debutto, si pensa  di proseguire e ampliare l’iniziativa. Ma la guida è soltanto uno dei progetti portati avanti dal gruppo di coordinamento, che quest’anno ha fatto nascere altre occasioni di promozione come, per quanto riguarda Busca, la visita folto gruppo di turisti da Torino, in occasione di “Carte da Decifrare al Roccolo”, organizzata con l’Abbonamento Musei Torino Piemonte e il Consorzio Conitours, e la promozione della città come location cinematografica, in collaborazione con Film Commission Torino.