Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alpi Marittime nell’igloo presente alla Fiera del Marrone a Cuneo

Si parlerà di Clima e biodiversità

Cuneo.  Dal 18 al 20 ottobre, alla XXI Fiera Nazionale del Marrone di Cuneo, tra i tantissimi espositori presenti, ci saranno anche le Aree Protette Alpi Marittime in collaborazione con il Parco fluviale Gesso Stura.

Guardiaparco ed esperti del progetto Alcotra CClimaTT accoglieranno il pubblico in largo Audiffredi (piazza del Municipio) dentro l’enorme igloo bianco “Palaclima”, per fare “quattro chiacchiere” sul clima che cambia sulla biodiversità e ci sarà anche la possibilità di giocare.

L’innovativa e originale struttura è stata realizzata con il cofinanziamento dei Fondi Europei di Sviluppo Regionale (FESR) Programma di Cooperazione Interreg V-A Italia – Francia 2014 -2020 Alcotra Progetto CClimaTT – Cambiamenti climatici nel territorio transfrontaliero.

Nel Palaclima i visitatori potranno ricevere informazioni sui cambiamenti climatici, gli effetti che questi possono avere su biodiversità e territorio alpino e anche sugli studi e le azioni intraprese dalle aree protette nell’ambito del progetto europeo. Visitando la struttura il pubblico potrà anche vedere una piccola mostra sul clima delle Alpi Marittime e la sua evoluzione. Nei tre giorni di Fiera saranno proiettati filmati sul tema, realizzati dalla Regione Piemonte per CClimaTT.

Nel Palaclima sono inoltre previste diverse attività:
venerdì 18 ottobre (orario: 17-18:30) il laboratorio “Meteorologi per un giorno a cura del Parco Fluviale Gesso Stura, per bambini dai 6 agli 11 anni (Prenotazione obbligatoria – eventi.parcofluvialegessostura.it oppure 0171.444501 / gratuito).
Sabato 19 e domenica 20, al pomeriggio, Indovina chi? – “quattro ciance” sui cambiamenti climatici! Vieni a giocare con i guardiaparco e gli esperti delle Aree Protette delle Alpi Marittime, con reperti e tracce messe a disposizione dei passanti, per scoprire curiosità e informazioni su alcune specie animali e vegetali tipicamente alpine e come queste siano influenzate dai cambiamenti climatici.