Quantcast

Ad Alba un workshop sul regolamento per i servizi di trasporto pubblico di passeggeri su strada e su ferrovia

“E’ per Alba un onore essere identificati come “caso studio” e l’Amministrazione albese intende mettere in campo nuove iniziative per diffondere l’uso del Trasporto Pubblico Locale in Alba, con l’obiettivo di ridurre traffico e inquinamento”

Domenica 29 settembre, Alba ha ospitato una tappa del “Workshop about EU regulation n.1370” organizzato dalla European Metropolitan Transport Authorities, associazione che raggruppa le Autorità e le Agenzie territoriali europee per la Mobilità e di cui fa parte l’Agenzia della Mobilità Piemontese.

Nel corso dell’evento, i partecipanti, provenienti dalle principali metropoli europee, tra cui Roma, Barcellona e Stoccarda, hanno potuto conoscere le novità introdotte dal nuovo piano di TPL della Città di Alba, attivo da novembre 2018. Con il supporto tecnico del personale dell’Agenzia della Mobilità Piemontese e del Consorzio Granda Bus, sono stati analizzati l’organizzazione della rete urbana, le forme di comunicazione per l’utenza, i sistemi di bigliettazione e le agevolazioni introdotte per promuovere il servizio.

A conclusione della visita, i delegati hanno percorso il tragitto della Linea Verde, lungo la circolare urbana, a bordo di uno degli autobus di linea elettrici di recente introduzione e sperimentato, infine, il servizio di bike sharing a pedalata assistita.

L’assessore comunale ai Trasporti Massimo Reggio commenta: “E’ per Alba un onore essere identificati come “caso studio” e l’Amministrazione albese intende mettere in campo nuove iniziative per diffondere l’uso del Trasporto Pubblico Locale in Alba, con l’obiettivo di ridurre traffico e inquinamento”.