Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scuole riaperte, la Provincia ha concluso molti lavori e altri sono ancora in corso

La Provincia ha realizzato interventi su edifici e palestre degli istituti scolastici superiori della Granda

Con l’inizio dell’anno scolastico la Provincia ha concluso cantieri e traslochi in numerosi degli oltre 80 edifici che ospitano Istituti scolastici superiori e palestre di Cuneo e provincia di cui l’ente ha competenza. Altri lavori sono ancora in fase di completamento e per alcuni si attendono le autorizzazioni.

L’intervento più importante è stato quello all’Itis “Delpozzo” di Cuneo per la realizzazione del cappotto esterno allo scopo di efficientamento energetico dell’edificio (oltre 1 milione di euro di spesa). I lavori, suddivisi in due lotti, sono stati avviati nel mese di giugno e procedono senza interruzioni, ma una parte sarà completata più avanti cercando di ridurre al massimo i disagi. Sempre a Cuneo sono stati realizzati interventi di adeguamento all’Istituto Magistrale “De Amicis”  per i servizi igienici (importo lavori 65.236 euro), , mentre sono ancora in corso quelli per la normativa antincendio all’Istituto Tecnico Commerciale “Bonelli” (47.185 euro). Le nove classi dell’indirizzo musicale del Liceo “Bianchi”, che non trovavano più posto nella sede di corso De Gasperi, sono state trasferite nei locali dell’ex Sacra Famiglia di via Mazzini al terzo piano (ex uffici del Csv Società Solidale). Durante l’estate si è lavorato per adeguare locali e impianti dell’edificio che ospita anche la scuola media dell’Istituto comprensivo di corso Soleri, per una spesa totale di 122.500 euro oltre alle modifiche a un ascensore (69.000 euro) e altri lavori di manutenzione sul fabbricato (37.000 euro). Nell’edificio di via Mazzini restano anche le sette classi dell’indirizzo turistico dell’Istituto “Grandis” e per ora anche le quattro classi del Liceo Scientifico e Classico “Peano Pellico” che dovrebbero poi trovare un ricollocamento negli spazi ricavati nell’Istituto secondario “Einaudi” di corso Galileo Ferraris con ingresso da via Schiaparelli.

A Fossano all’Itis “Vallauri” sono in corso di completamento l’intervento di sistemazione di spogliatoi e servizi (importo lavori 161.625 euro) e quelli di consolidamento statico, rifacimento copertura piana e adeguamento degli impianti (spesa di 165.629 euro) per i quali sono arrivate da poco le autorizzazioni. Sempre a Fossano doppio intervento anche al Liceo “Ancina” per i lavori di adeguamento antincendio (66.206 euro) e di miglioramento statico sull’edificio e nuova apertura. Per i lavori di ripristino del manto di copertura dello stesso “Ancina” e del Liceo “Eula Arimondi” diSavigliano si spenderanno 101.733 euro. Sempre a Savigliano è stata completata la sostituzione del pavimento sportivo in legno nella palestra “Palaferrua” per un importo lavori di 34.420 euro (vedi foto), mentre a Racconigi alla succursale dell’Istituto “Eula Armondi” deve essere bandita la gara per i lavori di adeguamento normativo antincendio con un importo totale di progetto di 112.000 euro. A Verzuolo sono stati appaltati e stanno per essere avviati i lavori di rifacimento degli impianti elettrici dell’Istituto Agrario “Barbero” per 107.572 euro di importo lavori, mentre ad Alba sono in fase di completamento vari lavori edili alla palestra e ai locali accessori dell’Istituto Tecnico “Einaudi”. A Saluzzo è quasi completato il primo lotto di lavori al Liceo Classico “Bodoni” per l’adeguamento normativo antincendio (47.027 euro), mentre è stato avviato relativamente al Liceo Scientifico un secondo lotto per 44.300 euro. Sono in corso a Mondovì, sempre per adeguamento antincendio, gli interventi alle Magistrali “Rosa Govone” (41.691 euro). A Mondovì – acquisite le  autorizzazioni di Comune e della Soprintendenza – si procederà ad appaltare  il primo lotto dell’intervento di messa in sicurezza globale dell’edificio scolastico sede dell’Istituto Alberghiero “Giolitti” per il quale è prevista la ricostruzione dell’area franata e il consolidamento di tutta la struttura. A Bra sono stati completati i lavori al Liceo “Mucci” e alla nuova succursale in via Provvidenza, oltre ai lavori al Liceo “Gandino” per la succursale di via Serre.

Si stanno poi avviando/completando numerosi interventi di manutenzione straordinaria dei tetti di molti istituti scolastici superiori (Alba, Bra, Barge, Cuneo e Ormea), oltre a cantieri per la manutenzione degli edifici come quello per i serramenti dell’Alberghiero (39.800 euro), della rete di distribuzione idrica  del “Baruffi”  e del Liceo “Vasco” di Mondovì .