Il Museo Occitano Sòn de Lenga partecipa alle Giornate Europee del Patrimonio 2019

Sabato 21 settembre dalle ore 17 alle 18 l’Associazione Espaci Occitan organizza un’apertura gratuita straordinaria della mostra Dandelion #GEP2019 #EHDs

Dronero. Come ogni anno il Museo Occitano Sòn de Lenga partecipa all’appuntamento GEP, Giornate Europee del Patrimonio, sostenuto dal Ministero per i beni e le attività culturali per riaffermare la centralità del patrimonio culturale e del suo valore storico, artistico, identitario, previsto per il 21 e 22 settembre.

Si tratta di un evento europeo, promosso dal 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea, per far apprezzare e conoscere a tutti i cittadini il patrimonio culturale condiviso e incoraggiare la partecipazione attiva per la sua salvaguardia e trasmissione alle nuove generazioni.

Sabato 21 settembre dalle ore 17 alle 18 l’Associazione Espaci Occitan organizza un’apertura gratuita straordinaria della mostra Dandelion: tempo di bourrée. L’esposizione pone al centro le tavole grafiche realizzate dall’artista Elisa Talentino, illustratrice di fama internazionale che vive e lavora a Torino, e che sono alla base di un’animazione dedicata all’antica danza occitana.

Per l’occasione la mostra sarà visitabile con una guida d’eccezione, il Direttore Scientifico Rosella Pellerino che accompagnerà i visitatori in un viaggio nel mondo della musica occitana con incursioni in quella classica, attraverso la storia di strumenti e danze caratteristici della tradizione d’oc, tra fiori e animali che hanno ispirato la disegnatrice, e non ultimo nel mondo culturale e linguistico occitano, che di tutti questi temi è sfondo e filo conduttore. La visita diventerà così una vera e propria esperienza dei vari sensi, capace di coniugare elementi di linguistica, botanica, mitologia e antropologia.

La partecipazione è libera, è gradita la prenotazione.
Per info Espaci Occitan: www.espaci-occitan.org, segreteria@espaci-occitan.org, Fb @museooccitano, Tw @espacioccitan, tel 0171904075.
Il programma GEP 2019 è reperibile su
https://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Eventi/visualizza_asset.html_1190233817.html