Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grande successo per la “Route del Marguareis 2019” foto

Pedalata turistico-promozionale sulla ciclovia "Alpi del Mediterraneo"

Si è conclusa nel migliore dei modi l’edizione 2019 (la prima) de “La Route del Marguareis”, la pedalata turistico-promozionale da Tenda (Francia) a Chiusa di Pesio (Italia), svoltasi domenica 1° settembre attraverso gli splendidi scenari delle Alpi del Mediterraneo, la Via del Sale e la rinnovata Ciclovia del Duca.

La manifestazione cicloturistica internazionale non competitiva, organizzata dal Consorzio Turistico Conitours con il Club di prodotto Cuneo Bike Experience, in collaborazione con vari operatori locali e promossa dall’ATL del Cuneese, ha visto la partecipazione di 80 ciclisti provenienti da Piemonte, Liguria e Francia, condotti dagli accompagnatori cicloturistici di Cuneo Bike Experience. L’impegnativa pedalata si è articolata lungo lo spettacolare itinerario alpino transfrontaliero denominato “la Ciclovia del Duca”, con 70 km di sviluppo e circa 2.000 m di dislivello positivo; lungo il tracciato, numerosi punti di ristoro e di assistenza per le MTB muscolari e le e-bike hanno ritemprato e sorvegliato gambe e mezzi dei partecipanti.

“La giornata ha riscontrato piena soddisfazione di noi organizzatori e dei partecipanti. – commenta il Direttore del Consorzio Armando ErbìLa Route del Marguareis rappresenta un tassello importante nel panorama della fruibilità turistica delle strade bianche del Cuneese e, grazie al coinvolgimento degli amici francesi, rafforza in modo concreto la nostra ambizione a progettualità transfrontaliere attraverso la condivisione di esperienze e di obiettivi. Ringrazio dunque in modo particolare i Comuni di Chiusa Pesio, di La Brigue e di Tenda, unitamente all’Ente Gestione delle Aree Protette delle Alpi Marittime per la preziosa collaborazione, l’ATL del Cuneese per il sostegno promozionale e di comunicazione, l’AIB di Chiusa Pesio, di Borgo San Dalmazzo e di Garessio insieme alla Pro Loco di Chiusa Pesio, Enjoy Bisalta, l’Associazione “Amici Alta Valle Pesio”, “Gira e Tuira”, Bike Camp Pianbosco, Granda Bike Tour, Cicli Bertolotto, Bottero Ski, Becchis cicli, l’Associazione francese “Outdoor nella Valle delle Meraviglie” per il sostegno logistico e gli oltre 50 volontari che a vario titolo hanno collaborato per la buona riuscita della manifestazione.”

Presente all’iniziativa anche Beppe Carlevaris, Presidente del Consorzio Conitours e Consigliere di Amministrazione dell’ATL del Cuneese: “La Route del Marguareis è un tracciato impegnativo, che va affrontato con la giusta consapevolezza, affidandosi a professionisti come le guide di Cuneo Alps Experience. Sono compiaciuto del lavoro di tutti e soddisfatto per questa iniziativa che ha permesso a 80 biker di scoprire, insieme a noi, un patrimonio naturalistico impareggiabile. I biker hanno apprezzato l’iniziativa e la professionalità organizzativa dell’evento: il loro passaparola sarà per noi un importante veicolo promozionale”.

Tra i partecipanti, il campione di ciclismo Michele Pepino: “Essere presente all’apertura della Route del Marguareis per me è stato importante. Una splendida giornata, curata in ogni suo dettaglio: dai ristori alla sicurezza, dalla sistemazione del manto stradale sino all’accompagnamento delle guide le quali, oltre ad averci scortato in sicurezza lungo il tracciato, ci hanno permesso di conoscere luoghi di inestimabile bellezza”.

Proprio i professionisti in bici del club di prodotto Cuneo Bike Experience dichiarano: “Il 1° settembre 2019 verrà ricordato come una data storica per il turismo delle valli del Cuneese e non solo. L’apertura di una nuova direttrice tra Italia e Francia, da percorrere principalmente in bicicletta, riscontra la nostra volontà di accompagnare sempre più cicloturisti sulle nostre strade bianche, alla scoperta di paesaggi incontaminati dove potersi rigenerare con una sana pedalata. Il nostro consiglio è di appoggiarsi agli accompagnatori MTB: le condizioni meteo in montagna possono variare con rapidità e condizionare la pedalata, ma un esperto saprà sempre come gestire in sicurezza un’esperienza sulle due ruote. La Route del Marguereis può essere percorsa partendo dal territorio francese verso l’Italia, ma anche in senso opposto, appoggiandosi al Rifugio Don Barbera per una pausa e la ricarica delle batterie per le e-bike. In questo modo, all’attività fisica si unirà il piacere di una vacanza nelle Alpi Marittime”.

Luca Chiapella, Presidente Confcommercio Cuneo, conclude: “Via del Sale, Gardetta, Strada dei Cannoni (con la PedalElva), Pedala un Po a Crissolo e la Route del Marguareis: si tratta di 5 esperienze bike proposte e promosse da Confcommercio (per tramite del Consorzio Conitours) e dall’ATL del Cuneese, testimonianze vive del grande patrimonio outdoor della provincia di Cuneo che troveranno un momento di sintesi in occasione della tavola rotonda sul tema “Salviamo le strade di montagna” che ATL del Cuneese e Confcommercio organizzeranno sabato 14 settembre in occasione del Cuneo Alps Outdoor Festival e che vedrà presenti l’Assessore Regionale Fabio Carosso, il Presidente UNCEM nazionale Marco Bussone, l’ATL del Cuneese e Confcommercio Cuneo, per un impegno congiunto alla manutenzione ed alla promozione degli itinerari in quota.