Quantcast

A Peveragno è andata in scena la “September Fest” foto

Si è conclusa una estate di venerdì musicali peveragnesi e si annuncia, per il 19, serata di proiezione di cortometraggi

Peveragno. Ad un anno dal suo debutto, la Associazione peveragnese «Gli Amici», con la «Pizzeria L’Ultima Follia» ed il «Bar Da Val», patrocinio comunale e collaborazione della Pro Loco, ha invitato alla «September Fest», «Festa di Settembre», ispirata alla bavarese «Oktoberfest».

Rispetto a serata, nel segno della musica di Vasco Rossi, in Piazza Toselli, di dodici mesi fa, la scelta è stata per un luogo più raccolto, riparato, tranquillo, con tendone montato, dopo aver sofferto, in precedenza, per pioggia e venticello fresco. Buona è stata la presenza a la partecipazione, al momento, la sera di venerdì 30 agosto, in clima sereno e tiepido, ideale, in atmosfera serena, rilassata ed amichevole, nel cortile dell’Istituto Comprensivo (Via Vittorio Veneto). Parte forte del programma era la musica, con numeroso, articolato, interscambiabile, gruppo, dai molti componenti locali, i «Brother’s Art» (traduzione letterale «L’Arte del Fratello»), la cui anima (ed anche voce, in un finale alla «Frank Sinatra») è il giovane ma già noto batterista peveragnese Domenico Fazzari.

Il genere è stato un «rock duro» di tempi passati, grandi successi internazionali, ben espressi da due cantanti dalla voce potente ed elegante, particolare. Apprezzate sono state le pizze (margherita, prosciutto e wurstel, preparate con cura dal titolare de «L’Ultima Follia») e la birra (menù con dolce a prezzo «politico»).

La serata è arrivata all’inizio del «Settembre peveragnese», la festa, «Madonna del Borgato», del concentrico, organizzata dalla Pro Loco, e termina una estate dai tanti venerdì musicali proposti da l’osteria-pub «Macallè» di Piazza Toselli e dalla pizzeria «L’ultima Follia», con alcuni dei maggiori talenti della zona, giovani e giovanili, tra i più interessanti: da i «Penta Più» di Nicole Ninotto (voce), Giorgio Raffaele, Germano Cometto, Vincenzo Grosso, Alberto Giraudi ed Alessandro Landra, a la cantante Mariella Trapani accompagnata dal suo compagno Luigi Bassignano, a i bovesani «Bandaquadra», a i «Rewind», a una delle colonne della Banda Musicale peveragnese, Sabina Giorgis, nelle serate di «dialogo con la figlia», «Isabella – generazioni a confronto»…
La Associazione «Gli Amici» invita, giovedì 19 settembre, alle 21, alla pizzeria «L’Ultima Follia», per la prima serata di proiezione integrale della trentina di opera che hanno partecipato alla prima edizione, premiata a giugno, del suo concorso di cortometraggi, «Gli AmiCorti». Altre tre serate sono previste nel Salone di Casa Ambrosino, ad ottobre.