Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuova segnaletica turistica per Baveno firmata Itur

La nuova cartellonistica comprende 7 bacheche con mappe del territorio e 13 leggii

Nuova segnaletica turistica per Baveno (VB). È appena terminata, infatti, nella cittadina sul Lago Maggiore la posa dei cartelli, collocati strategicamente nei punti di maggiore interesse.

Il progetto è stato elaborato per conto del Comune di Baveno dalla società cuneese Itur, attualmente alla guida dei servizi di informazione turistica della città, che ha gestito tutte le fasi della sua realizzazione: dall’individuazione delle risorse turistico-culturali alla redazione dei contenuti testuali e iconografici, dalla realizzazione fisica delle strutture al coordinamento degli attori coinvolti. La nuova cartellonistica comprende 7 bacheche con mappe del territorio e 13 leggii, predisposti per orientare in modo chiaro ed efficace i turisti che arrivano a Baveno.

Tutti i contenuti sono stati tradotti in inglese, francese e tedesco per valorizzare la vocazione turistica di respiro internazionale di Baveno. Le bacheche sono state posizionate nelle zone di maggior accesso e passaggio dei flussi turistici. I leggii, invece, sono stati collocati nei pressi dei luoghi rilevanti per la storia e la cultura del paese, mettendone in evidenza l’identità.

L’obiettivo generale dell’intervento di Itur è stato quello di dotare la località di una comunicazione turistica efficiente ed efficace, migliorando la fruibilità del territorio in chiave di accessibilità. In questo senso, grande attenzione è stata posta alla realizzazione grafica delle singole schede, pensate in modo da armonizzare la struttura fisica dei supporti alle linee guida individuate per la comunicazione turistica istituzionale. Inoltre, al fine di ottimizzare la funzionalità della nuova segnaletica, saranno indicati sulla piattaforma Google Maps i punti individuati dalla mappatura del territorio, per consentire una ricerca puntuale e mirata da parte di chi utilizza questo strumento.

La strategia alla base di questo nuovo progetto di Itur è quella che l’ideazione e la realizzazione di un sistema di cartellonistica turistica debbano coniugare differenti esigenze, minimizzando per il turista i tempi di ricerca dei luoghi salienti di interesse e consentendo di supplire anche ad eventuali disfunzioni dei dispositivi di assistenza alla guida o di posizionamento sui principali motori di ricerca. Inoltre, dal punto di vista del residente, una segnaletica strutturata permette di recuperare il senso di appartenenza alla comunità, rivalutandone le peculiarità e bellezze che passano dall’essere “sfondo” abituale ad una nuova posizione “di primo piano” per gli abitanti stessi.