Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La cantautrice Caterina Chiappero da Saluzzo alla tenuta umbra di Mogol

Domani, domenica 25 agosto, dopo tre giorni di corsi, incontri con professionisti e foniatri, la giovane tenterà di superare queste seconde selezioni per accedere alle semifinali

Saluzzo. Continua a far parlare di sè la cantautrice saluzzese Caterina Chiappero. Il 2019 può esser definito un anno importante per lei.

Infatti ha superato diverse selezione del concorso internazionale “Premio Mia Martini” arrivando fino alle finali radiofoniche nella Sezione Nuove proposte, categoria riservata a giovani di età compresa tra i 14 e i 45 anni. Domenica 18 dopo la sfida la sua canzone “Il colore delle stelle” è stata eliminata. Potrà ancora esser ripescata come prevede il regolamento ma la soddisfazione resta comunque grande per esser arrivata fino a qui.

Nel frattempo Caterina si trova in Umbria nella tenuta del maestro Mogol. Come ci è arrivata? Nel mese di giugno ha partecipato alle prime selezioni del concorso Tour Music Fest, nella categoria Cantautori, con il suo inedito Parlami adesso che aveva presentato a Bagnara Calabra per il “Premio Mia Martini”. Domani, domenica 25 agosto, dopo tre giorni di corsi, incontri con professionisti e foniatri, la giovane cantautrice tenterà di superare queste seconde selezioni. L’inedito che presenterà si intitola E aspetto te, un brano che ha scritto a dicembre/gennaio in un momento molto difficile, racconta l’attesa di qualcosa o qualcuno che possa cambiare la tua vita, renderla migliore senza cambiare se stessi.

Se dovesse superarle accederà alle semifinali che si svolgeranno nei pressi di Roma. Alle finali tra i giurati il paroliere per eccellenza: Mogol.

Caterina ringrazia la sua famiglia sempre presente, gli amici vecchi, nuovi e ritrovati e i legami nuovi, veri e importanti che le hanno permesso di raggiungere quest’altro risultato.