Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Igliano tra i 4 comuni del Piemonte con un assessore alla gentilezza

"Educare oggi alla gentilezza e alla positività è un investimento etico, a breve e lungo termine, importante per il futuro dei rapporti interpersonali" - ha commentato il sindaco Flavio Gonella - "È questo l’obiettivo che il consiglio comunale si è posto aderendo a questa iniziativa."

Igliano. Anche il comune cuneese con i piemontesi Omegna, Rivarolo Canavese e Salerano oltre a tre nella regione Campania hanno scelto di fare da apripista in tema di gentilezza.

E’ stato infatti realizzato un progetto che ha l’obiettivo di estendersi a tutta Italia. Su proposta dell’Associazione Cor et Amor e del Movimento Mezzopieno il consiglio comunale di Igliano nella seduta dello scorso 24 luglio, ha scelto di istituire un assessorato alla gentilezza.

Di cosa di tratta? Di sensibilizzare alla buona educazione, al rispetto verso il prossimo e il bene pubblico, ad adottare comportamenti positivi, a prendersi cura di chi soffre o chi è in difficoltà. Il consigliere scelto è Gianluigi Bado che in passato ha già dimostrato sensibilità riguardo questi temi.

“Educare oggi alla gentilezza e alla positività è un investimento etico, a breve e lungo termine, importante per il futuro dei rapporti interpersonali” – ha commentato il sindaco Flavio Gonella – “È questo l’obiettivo che il consiglio comunale si è posto aderendo a questa iniziativa.”

Luca Nardi, presidente dell’associazione “Cor et Amor” ha spiegato che, dopo aver organizzato per anni la Giornata nazionale dei giochi della Gentilezza, il 22 settembre, hanno deciso per il 2019 di introdurre un assessorato dedicato.