Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tarantasca, Consiglio Comunale di formalità

La seduta martedì 23 luglio alle ore 18.30

Più informazioni su

Tarantasca. Si è svolto martedì 23 luglio alle 18.30 il Consiglio Comunale di Tarantasca dedicato perlopiù dedicato a sbrigare alcune formalità.

La seduta si è aperta con la surroga dei Consiglieri dimissionari Aldo Preve, a cui come già annunciato nelle settimane scorse è subentrata Silvia Taricco, e Davide Nivello, che diventa Assessore esterno nella Giunta Comunale e lascia spazio a sua volta a Claudio Tallone.

Uno dei primi punti all’ordine del giorno riguardava l’elezione dei membri Consiglieri in Commissione Agricoltura: sono stati eletti proprio i due nuovi Consiglieri, Silvia Taricco per l’opposizione e Claudio Tallone per la maggioranza.

Il nodo principale della seduta era tuttavia quello della nomina dei membri della Commissione Edilizia. Per evitare l’eventualità di una lista di nomi votata solo dai Consiglieri di maggioranza e un’altra lista votata solo dai Consiglieri di opposizione, nei giorni precedenti la lista Insieme per Tarantasca ha proposto di concordare le nomine, contribuendo con alcuni suggerimenti. Si dà atto alla maggioranza di essersi dimostrata disponibile al dialogo e aver accolto alcune proposte.

La composizione della nuova Commissione Edilizia, votata quindi all’unanimità, è la seguente: Erio Paoletto presidente, Daniele Gollè vice presidente, Gabriel Pellegrino, Stefano Arese, Veronica Lingua, Marco Chiavarino, Filippo Dadone.

“Accogliamo con favore il ringiovanimento della Commissione stessa, i cui tre volti nuovi Pellegrino, Lingua e Dadone subentrano a Barra, Testa e Cavallera, – dichiara l’opposizione – così come accogliamo con favore la nomina di una donna, auspicando che in futuro ci sia ancora più sensibilità verso una composizione maggiormente paritaria della Commissione.”

Si sono poi votati la salvaguardia degli equilibri di bilancio per l’esercizio finanziario 2019 e la variazione al bilancio di previsione. Anche in questo caso i Consiglieri di Insieme per Tarantasca, dopo aver richiesto alcuni chiarimenti e una breve discussione, hanno votato a favore, non ritenendo di aver ravvisato particolari criticità nella documentazione messa a disposizione, consultata e commentata durante la seduta del Consiglio.

Ci sarà modo di ragionare più a fondo sulla gestione finanziaria del Comune con l’approssimarsi dell’autunno: Insieme per Tarantasca ritene che ci siano alcune risorse mal allocate, e ha una visione molto differente delle priorità negli investimenti rispetto all’attuale maggioranza. Sicurezza stradale, segnaletica, illuminazione, pulizia degli spazi pubblici e politiche giovanili e per la terza età sono infatti settori di intervento su cui vorrebbero veder destinati finanziamenti più sostanziosi. Il concentrico di Tarantasca e le frazioni hanno bisogno, soprattutto in alcune aree specifiche, di una risistemazione sostanziale che non può più essere rinviata, così come è stringente la necessità di costruire e supportare nuove forme di aggregazione e di assistenza per i giovani e gli anziani, anche sfruttando in modo più funzionale gli spazi pubblici già disponibili.

Infine, nella seduta del Consiglio sono stati determinati i gettoni di presenza per gli Amministratori (Consiglieri Comunali e componenti non Consiglieri delle Commissioni Comunali). La somma prevista e approvata è di 9 euro lordi a seduta. I Consiglieri di Insieme per Tarantasca hanno già annunciato che rinunceranno ai propri gettoni di presenza per destinare tali risorse a iniziative di carattere educativo/benefico.

Più informazioni su