Pedala un Po: in e-bike ai piedi del Monviso foto

Possibilità di pedalare da Crissolo alle sorgenti del Po

Una pedalata turistico-promozionale ha portato, nella giornata di lunedì 1° luglio, autorità, giornalisti ed amanti della bicicletta a pedalare da Crissolo alle sorgenti del Po. L’iniziativa, organizzata e promossa dall’ATL del Cuneese e dal Comune di Crissolo in collaborazione con il Parco del Monviso, il Consorzio Conitours, Terres Monviso e VeloVisoMattio Cicli,  Vesulus e Monviso Bike Rent ha voluto appoggiare la chiusura della strada provinciale 234 nel tratto compreso tra Pian della Regina e Pian del Re, prevista ogni primo lunedì dei mesi estivi dalle ore 9 alle 15 per garantire agli amanti della bici di godere appieno del panorama d’alta valle, senza il passaggio di veicoli a motore.

Presente all’iniziativa il Sindaco, Fabrizio Re, che ha dichiarato: “Crissolo offre l’accesso al Re di Pietra con sentieri e percorsi per le biciclette, un nuovo Parco Avventura, le Grotte di Rio Martino e scenari mozzafiato che vanno contemplati in tutta la loro bellezza, senza disturbo.” Ad inaugurare la giornata, l’apertura ufficiale al pubblico del Monviso Bike Rentgestito dal giovane titolare Andrea Colomba che ha esordito: “Ho deciso di investire su Crissolo, coltivando una delle mie passioni: la bicicletta. Il punto noleggio, situato in paese, sarà aperto (meteo permettendo) tutti i giorni estivi, dalle 9 alle 19, con 8 e-bike disponibili per il noleggio. Insieme al Parco Avventura proponiamo la possibilità di usufruire di un pacchetto che comprende l’ingresso al Parco e l’utilizzo di una e-bike per 2 ore al prezzo promozionale di 23 euro”. Presenti al taglio del nastro, insieme al primo cittadino di Crissolo, il Presidente del Parco del Monviso Gianfranco Marengo, il Presidente dell’ATL del Cuneese Mauro Bernardi ed il Consigliere Rocco Pulitanò, l’Assessore saluzzese Francesca Neberti con i referenti dei progetti Terres Monviso e VeloViso, i rappresentanti delle amministrazioni comunali di Rifreddo, Sanfront, Paesana e Busca, oltre a numerosi rappresentanti di associazioni locali. “L’ATL del Cuneese – ha dichiarato Mauro Bernardi, suo Presidente – ha sposato l’idea dell’Amministrazione Comunale e lo spirito di iniziativa di Andrea Colomba. Grazie all’avvento delle e-bike, che permettono a tutti di avvicinarsi allo sport ed alla montagna, anche una pedalata alle sorgenti del Po può essere piacevole e ritemprante. Questa pedalata ha voluto dare nuovo impulso al rilancio turistico di Crissolo, della Valle Po e dei tesori naturalistici che la contraddistinguono.” Impegnati nella pedalata anche il Presidente del Parco del Monviso Gianfranco Marengo ed il Consigliere di Amministrazione dell’ATL Rocco Pulitanò che hanno rimarcato come iniziative di questo tipo possano far scoprire (o riscoprire) i tesori delle valli alpine e della Valle Po in particolare.