Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

ANCE Cuneo si riunisce in assemblea al Castello della Manta

Al centro dei lavori la bellezza del territorio e le idee per lo sviluppo della provincia di Cuneo. La presidente Lovera: "Talento indiscusso del nostro Paese è la Bellezza, valore che va ben oltre il senso estetico, in quanto elemento indissolubile del nostro patrimonio identitario e che ci rende un punto di riferimento nel mondo"

Costruire la bellezza del territorio – Idee per lo sviluppo della Provincia di Cuneo” è il tema  dell’assemblea annuale di Ance Cuneo, che si terrà martedì 16 luglio 2019 al Castello della Manta a Manta di Saluzzo. Dopo il momento privato, dedicato alle imprese associate, alle 18 si aprirà la sessione pubblica.

Dopo i saluti del presidente di Confindustria Cuneo, Mauro Gola e delle Autorità, prenderà la parola il presidente di Ance Cuneo, Elena Lovera. L’intervento di Paolo Verri, direttore Generale della Fondazione Matera-Basilicata 2019, aprirà ufficialmente i lavori.

Seguirà il talk show, a cui parteciperanno il presidente Ance Nazionale Gabriele Buia, il presidente della Regione Alberto Cirio, il sindaco di Saluzzo, Mauro Calderoni e il capo della Delegazione saluzzese del FAI, Marco Piccat. Il dibattito sarà moderato da Tarcisio Mazzeo, capo redattore della TGR Piemonte.

“Abbiamo scelto di dedicare i lavori dell’assemblea al bello del costruire – commenta Elena Lovera, presidente di Ance Cuneo -.  Talento indiscusso del nostro Paese è la Bellezza, valore che va ben oltre il senso estetico, in quanto elemento indissolubile del nostro patrimonio identitario e che ci rende un punto di riferimento nel mondo. Non a caso, siamo il Paese che ha il maggior numero di siti riconosciuti dall’Unesco. Storia, cultura, opere architettoniche costituiscono una ricchezza incommensurabile: sul valore della Bellezza vogliamo tornare a crescere e vogliamo condividere la nostra visione sia con gli Amministratori sia con le autorevoli personalità che hanno accolto il nostro invito, ricevendo gli spunti e le riflessioni e che ci porteranno”.

Prosegue Elena Lovera: “Abbiamo affidato l’apertura dei lavori a Paolo Verri, regista del progetto ambizioso e vincente, che ha portato Matera a diventare Capitale Europea della Cultura 2019 per valutare le affinità con la nostra Provincia”.

Alberto Cirio, Presidente della Regione, illustrerà le linee programmatiche per la provincia di Cuneo, il prof. Marco Piccat, Capo Delegazione FAI Saluzzo, docente di filosofia romanza all’Università di Trieste,  offrirà una prospettiva storico culturale dell’impatto della bellezza nella società, Mauro Calderoni, sindaco di Saluzzo,  porterà il progetto Terres Monviso.

“Ci onora della sua presenza, Gabriele Buia, presidente nazionale Ance, costantemente impegnata in un dialogo con il Governo, per promuovere politiche di strategie e di sviluppo urbanistiche e strutturali”, commenta Elena Lovera, che conclude: “Quest’assemblea vuole essere la parte propositiva del percorso iniziato con l’iniziativa “#bloccadegrado” di Ance per combattere il degrado e il depauperamento del territorio. Cuneo si pone come luogo dove far scaturire riflessioni: idee che si possono concretizzare in un piano strategico per le città, che consentano anche una pianificazione di lungo periodo. Ognuno dei relatori, partendo dalle sue competenze, potrà condividere spunti e nuove prospettive per trasformare il potenziale che abbiamo in una concreta risorsa strategica, su cui costruire occupazione e sviluppo”.

Ricordiamo che la partecipazione all’evento è libera. Per questioni organizzative è necessario prenotarsi, telefonando allo 0171/455471 o scrivendo a edilizia@uicuneo.it.