Quantcast

“un Borgo di sera… accende l’estate” con musica, cene e spettacoli

Primo appuntamento venerdì 5 luglio con sfiziosi apericena e la prima “mangia cürta”

Borgo San Dalmazzo. Animazione, musica, buon cibo, spettacoli e moda, per vivere il mese di luglio a Borgo San Dalmazzo, aspettando la 450esima Fiera Fredda. Torna la manifestazione “un Borgo di sera… accende l’estate“, organizzata dall’Ente Fiera Fredda e dal Comune con la collaborazione delle associazioni borgarine, con tre venerdì sera all’insegna del divertimento e degli appuntamenti enogastromici.

Si comincia venerdì 5 luglio con “Borgo in aperilive“, iniziativa promossa con la collaborazione dei commercianti e dei locali di Borgo San Dalmazzo. Dalle 20,30 si anima il centro storico: paella e sangria in via Garibaldi, apericena in musica in via Garibaldi e piazza Martiri. Inoltre in via Roma ci sarà la prima edizione del percorso enogastronomico “La Mangia Cürta”. Insomma, un venerdì all’insegna di sfiziosi aperitivi, con la possibilità di assaggiare, divertirsi e chiacchierare ascoltando buona musica.

Si proseguirà poi venerdì 19 luglio con la Sagra della Chiocciola Estiva organizzata dal Consorzio della Lumaca Borgarina. Un’altra ricca serata con un programma in grado di soddisfare tanti gusti differenti, dalla sfilata di moda in via Bergia ai concerti diffusi in via Garibaldi, con tante altre iniziative di animazione per grandi e bambini. Si conclude il 26 luglio con la cena “Cuma nà volta” a cura dei commercianti di via Marconi. Tra gli ingredienti della serata ci saranno anche balli country e occitani, tanta buona musica, la moda e la bellezza. Borgo San Dalmazzo ospiterà, infatti, una tappa del selezioni per il Piemonte del concorso Miss Universo. Inoltre, durante i tre venerdì, dalle 21 alle 23, sono previste le aperture straordinarie della chiesa della Misericordia, della Torre civica, del Museo dell’Abazia e della chiesa di San Magno. Ci sarà poi la possibilità di vedere il plastico ferroviario all’interno della stazione dei treni di Borgo San Dalmazzo grazie all’associazione Cunifer.

“Siamo felici di poter proporre un programma variegato, arricchito anche da nuove collaborazioni, che permetterà a cittadini e turisti di vivere i classici venerdì sera d’estate tra le vie di Borgo San Dalmazzo – commenta Orazio Puleio presidente dell’Ente Fiera Fredda -. Ovviamente non mancano i riferimenti alla prossima edizione della storica Fiera Fredda: il territorio si sta infatti preparando ad ospitare l’edizione numero 450, in programma dal 4 all’8 dicembre, per la quale siamo al lavoro già da mesi. Un momento importante per l’intera comunità e per tutto il tessuto produttivo, celebrando la regina di questa terra: la lumaca”. La manifestazione “un Borgo di sera… accende l’estate” ha il sostegno del Comune di Borgo San Dalmazzo e il contributo della Fondazione Crc e della Banca di Caraglio. “Un ringraziamento alla consigliera della Banca di Caraglio Emanuela Bertone – conclude Puleio – che ha permesso di rinnovare l’impegno dell’istituto bancario per i nostri appuntamenti estivi”. Programma dettagliato sul sito e sulla pagina Facebook della Fiera Fredda.