Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spesa nella vicina Francia, ritirati lotti di cozze contaminate da tossina paralizzante potenzialmente mortale

Marca Maredoc, commercializzati da Carrefour e Intermarché

Più informazioni su

Altro periodo nero per la sicurezza alimentare nei supermercati francesi. Dopo episodi che hanno visto merce ritirata dagli scaffali per contaminazioni di vario genere (batterio dell’Escherichia coli, della listeria e della samonella) adesso è la volta delle “cozze che paralizzano”. Ebbene sì, non è il titolo di un film trash, ma l’inquietante realtà.

Secondo quanto riportato da Nice-matin, due lotti di cozze marca Maredoc, commercializzati da Carrefour e Intermarché, sono stati richiamati perché, all’interno dei mitili, è stata rilevata la presenza di una tossina che provoca mal di testa, nausea e vertigini, interruzione delle capacità motorie e sconnessione nel linguaggio con il rischio di morte per paralisi dei muscoli respiratori. I primi sintomi compaiono tra i cinque e i trenta minuti dall’ingestione del prodotto.

Il pericolo, fortunatamente, sembra comunque passato, in quanto i lotti sotto accusa (10732947 e 107292) sono oramai scaduti. Il livello di guardia deve rimanere comunque alto, facendo attenzione quando ci si reca nella vicina Costa Azzurra per lavoro o svago e magari se ne approfitta per fare la spesa di alcuni cibi (come ad esempio pesce e frutti di mare) per i quali la Francia è famosa.

Più informazioni su