Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il pilota cuneese Nicola Dutto in pista con Valentino Rossi foto

Sfida all'americana: i due piloti hanno gareggiato sulla pista di Tavullia insieme ai migliori al mondo

Più informazioni su

Cuneo. Valentino Rossi e Nicola Dutto hanno corso per la prima volta insieme sulla leggendaria pista di Tavullia, regalando uno spettacolo assoluto. Dutto, con il supporto del suo team, ha preparato meticolosamente la moto per essere pronto a gareggiare con il nove volte campione del mondo.

Ogni sabato, in assenza di tappe del GP, i migliori piloti del mondo si sfidano a Tavullia. In particolare alle 21 si accendono i riflettori su una prova all’americana, diverse manche di due giri, a ogni giro vengono eliminati gli ultimi due fino alla finale che si corre in quattro ed è di tre giri. Insieme a Nicola Dutto erano presenti anche professionisti del calibro di Franco Morbidelli, Lorenzo Baldassarri, Mattia Pasini e Andrea Migno. Nick è stato eliminato al primo turno ma ha ricevuto i complimenti di tutti per la prova disputata.

La pista di Tavullia non è un posto per tutti, bisogna dimostrare tecnica, esperienza e la giusta dose di adrenalina, oltre a un’adeguata preparazione a livello fisico. Il tracciato, lungo 2 km e mezzo, è pieno di curve e variazioni di pendenza, e il fondo è di un materiale unico che permette alle moto di derapare, senza amalgamarsi in caso di pioggia. Si tratta di una vera e propria scuola di moto e di vita per i piloti, giovani promesse del mondo delle due ruote con cui Valentino ama condividere la propria esperienza.

“Girare nel ranch è stato emozionante – ha dichiarato Dutto – ma allo stesso tempo molto impegnativo perché è difficile capire come far aderire la moto. Sono contento di aver avuto questa opportunità, ho trovato e ricevuto un’ottima accoglienza da parte di Vale e del suo staff. Nonostante il risultato sono soddisfatto della prova che ho fatto, i ragazzi mi aspettano ancora per altri allenamenti”.

Il ranch è la sede di un circuito unico al mondo e rappresenta il luogo dove ogni rider vorrebbe poter correre e mettere alla prova le proprie capacità almeno una volta nella vita.

Più informazioni su