Quantcast

Boves, il sogno realizzato di Irma Falco

All'età in cui tanti cominciano a pensare alla pensione è riuscita a realizzare quanti a pochi riesce: trasformare la sua passione in professione

Più informazioni su

Boves. Irma Falco molto si è fatta conoscere organizzando vari rinfreschi in margine ad iniziative bovesane, negli ultimi anni. Si è fatta apprezzare per fantasia e creatività dei suoi manicaretti, per la generosità delle quantità…

Ora (inaugurazione, ovviamente partecipatissima, lo scorso giovedì 13), raggiante, è riuscita, ad età in cui tanti cominciano a pensare alla pensione (ha lunga esperienza in Ansaldi, in alcuni «Self Service», in Casa di Riposo), a realizzare quanti a pochi riesce: trasformare la sua passione (nel caso la gastronomia) in professione.

Ha aperto, in Largo IV Novembre, il suo «La Banda del Bruco» (che gioca simpaticamente con la espressione «La Banda del Buco»), specializzato in piatti a asporto e catering. É in spazioso locale che ha ospitato Consorzio Agrario, in passato, ai tempi della famiglia Bono, e, recentemente, veterinario specializzato in «piccoli animali».

Si tratta di «laboratorio artigiano», che, con qualche tavolo e qualche sedia, può far anche «servizio non assistito» (ovvero si prende al bancone e ci si accomoda), oltre che catering e servizio a domicilio. Ci tiene a sottolineare di aver anticipato l’obbligo che arriverà nel 2020, anche per rispetto all’ambiente, utilizzando, da subito, solo piatti riciclabili. Il suo intendimento è di lavorare soprattutto su prenotazione (telefono 340.5107986).

Al momento ha fissato orario provvisorio tra le 10 e le 14 e le 18 e le 21, sette giorni su sette, poi vedrà le esigenze dei clienti. Ogni giorno il menù è diverso, con la proposta di un «piatto tris» (primo, secondo e contorno), pasto completo, a 10 euro (per i suoi primi giorni ha scelto di proporre «piatti forti» come la sua «pasta al forno», da prenotare almeno qualche ora prima per essere sicuri di trovarla, l’arrosto di maiale con le mele, gli zucchini in umido, l’insalata viennese, il budino alla menta…)

Più informazioni su