Quantcast

A Cuneo il Raduno Nazionale Bersaglieri 2021: presentato il logo foto

Il sindaco Borgna: "un onore, la città vi attende per darvi il benvenuto". Il presidente del comitato Galavotti: "sarà un evento indimenticabile"

Cuneo. Nel tardo pomeriggio di ieri (venerdì 21 giugno), il Salone d’Onore del Comune ha ospitato la cerimonia di presentazione del logo del 69° Raduno Nazionale dei Bersaglieri che dal 17 al 23 maggio 2021 sarà ospitato dalla città di Cuneo.

raduno bersaglieri cuneo 2021 presentazione logo

Erano presenti Federico Borgna (sindaco del capoluogo ospitante), Guido Galavotti (presidente del Comitato Organizzatore dell’evento), il generale Ottavio Renzi (presidente Associazione Nazionale Bersaglieri) ed Antonio Pennino (Comandante del Centro Studi Post Conflict Operations della Scuola di Applicazione dell’Esercito).

La scelta di organizzare l’edizione del 2021 proprio nel capoluogo della Granda non è affatto casuale visto che fu proprio nell’area compresa tra i fiumi Gesso e Stura che il 16 aprile 1861 venne costituito il Comando dei Bersaglieri del I Corpo d’Armata, in seguito denominato 1° Reggimento Bersaglieri. A Cuneo è anche legata la storia del classico cappello piumato, simbolo del Corpo, che deve il suo nome al cuneese Giuseppe Vaira, primo tra i Bersaglieri a indossarlo.

È un onore per Cuneo poter ospitare il Raduno Nazionale dei Bersaglieri 2021 – il pensiero del sindaco Borgna. – Sarà un momento di grande festa, ma soprattutto un’occasione per rinsaldare i rapporti tra la nostra Città e i Bersaglieri, un legame stretto e indissolubile che affonda le sue radici fino alle origini del Corpo. Ci aspettano mesi di intenso lavoro per preparare al meglio questo importante appuntamento, il logo ufficiale è pronto e la Città vi attende per darvi il benvenuto!”.

“Siamo molto felici e onorati di essere riusciti a portare a Cuneo il Raduno Nazionale dei Bersaglieri del 2021 – il commento del presidente Galavotti – che abbiamo presentato nella splendida cornice del Salone d’Onore del Comune. Siamo certi che il Raduno sarà un evento importante, partecipato e indimenticabile per tutti ma soprattutto per questa città e per tutti i Cuneesi e per questo siamo già al lavoro per curare in ogni dettaglio l’organizzazione del Raduno. Abbiamo scelto Cuneo perchè, oltre a non aver  mai ospitato un Raduno dei Bersaglieri, è legata da sempre alla storia del nostro Corpo”.

La presentazione del logo è stata accompagnata dall’esibizione della fanfara dell’Associazione Nazionale Bersaglieri “Roberto Lavezzeri” di Asti che ha eseguito un repertorio composto da canzoni tradizionali del Corpo. E’ già on line, infine, il sito web ufficiale dell’evento (www.bersagliericuneo2021.it) su cui verranno pubblicate le notizie e le informazioni relative al cammino di avvicinamento all’attesissimo raduno. Un lungo percorso iniziato proprio nella giornata di ieri.