Quantcast

Tarantasca, chi succederà a Bruna Giordano? foto

Una sfida tutta al maschile con gli elettori chiamati a scegliere tra Giancarlo Armando, Graziano Dalmasso e Aldo Preve

Tarantasca. Dopo tre mandati del sindaco Bruna Giordano a sfidarsi per le prossime elezioni amministrative di Tarantasca del 26 maggio saranno tre uomini: Giancarlo Armando, vicesindaco uscente, Graziano Dalmasso e Aldo Preve.

A rappresentare la “Lista della Colomba” sarà il vicesindaco uscente Giancarlo Armando, sanchiaffredese, classe 1972, già parte dell’amministrazione Rosso dal 1994 e con la Giordano dal 2004. La lista numero uno è così composta: Giancarlo Armando (geometra), Bruna Giordano (pensionata), Manuel Cesana (studente), Vilma Giordanengo (infermiera specializzata), Davide Nivello (artigiano edile), Dario Roasio (geometra), Elena Migliore (medico), Cristian Piumatti (imprenditore), Matteo Vinay (farmacista), Claudio Tallone (agricoltore), Danilo Ghilardi (capobarman – docente Scuola Superiore).

La seconda lista “Insieme per Tarantasca” vede alla guida Aldo Preve, 65enne, in un gruppo che intende esser l’alternativa all’amministrazione uscente. Ecco la formazione: Preve Aldo (lavoratore autonomo), Anselma Laura in Rosso (impiegata di banca), Bernardi Aurelio (pensionato), Blangetti Ivan (operaio), La Froscia Francesco (imprenditore), Lerda Maria Ausilia in Testa (pensionata), Occelli Paolo Carlo (impiegato tecnico), Perano Alessia (avvocato), Rinaudo Davide (operaio), Rosso Gabriele (libero professionista), Taricco Silvia Fortunata (tecnologo alimentare laureata in Agraria).

Graziano Dalmasso, 41 anni, anche lui sanchiaffredese, alla prima esperienza in politica guiderà il gruppo “Tarantasca Cambia” che punta al rinnovamento. Ecco l’elenco completo: Graziano Dalmasso (operaio), Giuseppe Di Matteo (Maresciallo in pensione), Nilva Galfrè (tabaccaia), Capellano Massimo (Responsabile Manutenzione), Natalia Kovalenko (Mediatrice interculturale), Giuseppe Einaudi (geometra), Alberto Ghio (Agente pubblicitario), Daniela Bongioanni (Esercente Bar), Davide Giuseppe Testa (agricoltore), Fabrizio Garino (pasticcere), Francesca Martino (macellaia).