Quantcast

Nel Roero ripartono i Notturni nelle Rocche 2019 foto

Camminate notturne con animazioni teatrali ispirate al tema del viaggio, racconti al chiaro di luna, approfondimenti storici, botanici e faunistici.

Più informazioni su

Roero. Tutto pronto per inaugurare la 12^ edizione dei Notturni nelle Rocche, la rassegna estiva di passeggiate notturne con animazioni teatrali nella natura o approfondimenti a tema botanico e faunistico che coinvolgono tutto il Roero, con una new entry, il paese di Monticello d’Alba.

Un evento composto quest’anno da 18 passeggiate, coordinate dall’Ecomuseo ma realizzate in sinergie con 25 Pro Loco ed Associazioni culturali operanti sul territorio, che intersecano l’attività fisica all’aperto all’aggregazione tra persone.
Una consuetudine antica, che diventa un gradevole passatempo a due passi da casa.

Il filo conduttore che collegherà le passeggiate sarà quello del viaggio, declinato in un altrove indefinito grazie all’estro e alla creatività di attori e compagnie teatrali, (le migliori della zona: Macramè, Coincidenze, Perla Corsara, Teatro delle Dieci, Piccolo Teatro di Bra, Teatro di TELA), che in 9 date proporranno animazioni e letture dalle atmosfere surreali, goliardiche, divertenti e misteriose. Ma il viaggio, inteso come piacere della conoscenza e scoperta di nuovi originali contesti, sarà anche a kilometro zero.

L’idea che sta alla base dei Notturni nelle Rocche è infatti quella di proporre un turismo a km0, proponendo il patrimonio locale in una dimensione inusuale e ludica: parafrasando Proust, lo stesso Roero, “visto con altri occhi” e con approfondimenti insoliti sulla sua storia e cultura, può apparirci come una nuova terra da esplorare.

E a tutti coloro che vorranno diventare esploratori contemporanei del proprio territorio, la rassegna proporrà intriganti approfondimenti su storia e cultura locale proposti dai migliori divulgatori del territorio:
– un viaggio storico nelle campagne ceresolesi, teatro della Battaglia di Ceresole del 1544
– un viaggio enologico alle radici della nascita del vino Arneis
– un viaggio faunistico tra i misteriosi e striscianti rettili che abitano le Rocche
– un viaggio sulle orme delle vicende partigiane che animarono boschi e anfratti tra le Rocche
– un viaggio artistico alla scoperta dei più antichi affreschi del Roero
– un viaggio di costume, tra i fasti e i legami sentimentali dei nobili Conti Roero
– un viaggio vegetale, nel mondo interconnesso di radici e sorprendenti linguaggi arborei
– un viaggio agricolo nel Novecento liberty del Roero, in cui la coltivazione del pesco mutò il paesaggio.

Le animazioni e gli approfondimenti saranno messi in scena alla luce di lumini e torce nel palcoscenico naturale di boschi, castagneti e vigneti, e al termine di ogni passeggiata viene offerto uno spuntino della buonanotte, con tisane calde, biscotti, prodotti tipici e frutta di stagione.
La rassegna, giunta alla 12^ edizione, premia la costanza e la grande vena innovativa dell’evento, che prenderà il via a Ceresole d’Alba (Cn) venerdì 7 giugno.

Con le 18 date in programma per i mesi di Giugno, Luglio e Settembre 2019 si arriva a quasi 240 passeggiate proposte nell’arco di dodici anni, con il valore aggiunto che gli itinerari naturalistici toccati sono stati sempre diversi: dettaglio che la dice lunga sul grande potenziale naturalistico del territorio del Roero, vero paradiso per le attività di turismo outdoor, settore su cui l’Ecomuseo delle Rocche del Roero punta fin dalla sua nascita.

La rassegna negli anni si è stabilizzata con una media che va dagli 80 ai 120 partecipanti a serata, a seconda della “clemenza” delle condizioni meteorologiche, con uno zoccolo duro di fedelissimi che partecipano a tutte le passeggiate, sollecitati dal continuo rinnovarsi degli itinerari, diversi in ogni edizione.
Anche quest’anno verrà consegnata ad ogni partecipanti la TESSERA PUNTI dei Notturni, che permetterà di ricevere premi e gadget a chi parteciperà rispettivamente a 6, 12,e 18 passeggiate.
Premi messi in palio dai partner tecnici della rassegna: i negozi albesi di abbigliamento e di attrezzature per il trekking e l’outdoor “Bordino Franco” e “Mountain Home” di Alba.

Ulteriore opportunità di fruizione è il NOTTURNO BIKE: oltre che a piedi, è possibile percorrere in mountain bike due passeggiate su itinerari alternativi (martedì 11 giugno e martedì 3 Settembre), accompagnati dai maestri di mtb dell’Associazione MTB Langhe&Roero. I bikers si ricongiungeranno al serpentone dei camminatori nei momenti di animazione e rinfresco finale.
Per i NOTTURNI BIKE sono obbligatori il casco e le luci; su prenotazione è possibile noleggiare la bici e l’attrezzatura. In caso di maltempo le passeggiate saranno annullate.

Le Pro loco ed Associazioni che mettono a disposizione le loro competenze e la loro conoscenza del territorio sono venticinque: Amici del Castello Alfieri, Anforianus, Arti e Mestieri di Cisterna, Asfodelo, Bel Monteu, Biblioteca Civica di Ceresole d’Alba, Biblioteca Popolare di Govone, Castrum Aynaldi, Camminare Lentamente, Canale Ecologia, Centro Culturale San Bernardino, Giù la testa, Ass. Franco Casetta, Il Paese, Gli Amici di Baldissero d’Alba, #Paese di Fiaba SdB, Pro Loco Canale, Pro Loco Cisterna d’Asti, Pro Loco Corneliano, Pro Loco Montà, Pro Loco Montaldo Roero, Pro Loco Monticello d’Alba, Pro Loco S.Stefano Roero, Pro Loco Sommariva Perno, MTB Langhe&Roero.), e la rassegna è realizzata grazie anche al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo.

Le passeggiate hanno una durata di due ore circa (compresa l’animazione) e si svolgono su sentieri che non presentano particolari difficoltà tecniche. E’ obbligatorio l’utilizzo di scarpe sportive e si consigliano la torcia e il bastone. Anche quest’anno si raccomanda ai partecipanti di munirsi di tazza o bicchiere, per evitare l’utilizzo dei bicchieri usa e getta di plastica.
I cani sono i benvenuti, con obbligo del guinzaglio.

Per tutti i dettagli si può fare riferimento al sito internet dell’Ecomuseo delle Rocche del Roero (www.ecomuseodellerocche.it) e al suo ufficio turistico (tel. 0173-976181).

A seguire il programma di giugno

Venerdì 7 Giugno – CERESOLE D’ALBA (Cn)
Passeggiata naturalistica con approfondimento sulla “Battaglia di Ceresole del 14 Aprile 1544”, a cura di Alberto Lusso.
Iscrizioni h. 20.45 presso p.za Don Cordero (davanti al Municipio). Partenza h. 21

Martedì 11 Giugno – Fraz. San Vincenzo di MONTEU ROERO (Cn)
Passeggiata naturalistica con approfondimento “Roero Arneis: una storia secolare per un vino ritrovato” a cura di Luciano Bertello.
Iscrizioni h. 20.45 davanti alla Chiesa di fraz. San Vincenzo di Monteu Roero. Partenza h. 21

Venerdì 14 Giugno – CISTERNA D’ASTI (At)
Passeggiata naturalistica con approfondimento faunistico sui “Rettili del Roero” a cura della naturalista Lorenza Bar. Iscrizioni h. 20.45 in P.za Rino Rossino. Partenza h.21

Martedì 18 Giugno – MONTA’ (Cn)
Passeggiata naturalistica con animazione teatrale “Sulla rotta del cielo di Argo” con Diego Coscia, Marta Zotti e Daniele Camera.
Iscrizioni h. 20.45 presso il Centro Outdoor “Valle delle Rocche” in Loc. San Grato. Partenza h.21.

Venerdì 21 Giugno – S.VITTORIA D’ALBA (Cn)
Passeggiata naturalistica con animazione teatrale “Ritorno al futuro (love edition)” con la Compagnia teatrale Coincidenze.
Iscrizioni h. 20.45 in p.za Marone (davanti al Municipio). Partenza h.21

Martedì 25 Giugno – S.STEFANO ROERO (Cn)
Passeggiata naturalistica con animazione teatrale “…Qui volano fiamme di punch e gole di piccione… La corrispondenza di Monet da Bordighera, 1884” a cura di Fulvia Roggero.
Iscrizioni h. 20.45 presso p.za S.Maria del Podio. Partenza h.21.

Venerdì 28 Giugno – SOMMARIVA BOSCO (Cn)
Passeggiata naturalistica con animazione teatrale “Viaggio verso l’ignoto (in incognito)” con Daniela Cauda, Alessio Negro e Los Refusè.
Iscrizioni h. 20.45 presso Via IV Novembre (davanti alla Chiesa della S.s. Trinità). Partenza h.21

Più informazioni su