Quantcast

Il Buongiorno di Cuneo24

Nicola Pietrangeli è il primo italiano a vincere il torneo di tennis singolare maschile "Internazionali di Francia", noto anche con il nome del campo su cui è disputato: Roland Garros di Parigi. Era il 1959

Cuneo. Il sole è sorto alle 5:45 e tramonta alle 21:10. Durata del giorno quindici ore e venticinque minuti.

Santi del giorno
Santa Giovanna d’Arco, vergine, è la protettrice di telegrafisti e operatori radiofonici.
San Ferdinando III, re di Leon e di Castiglia.
Sant’Anastasio di Pavia, vescovo.

Avvenimenti
1894 – A Viareggio la forlivese Clelia Merloni fonda la Congregazione delle Apostole del Sacro Cuore di Gesù.
1922 – A Washington viene inaugurato il Lincoln Memorial.
1988 – Istituita l’Agenzia Spaziale Italiana. Indagare il cosmo alla ricerca di risposte e soluzioni per migliorare la vita sulla Terra. Sulla base di questa “mission” l’Italia dà vita a un’agenzia spaziale nazionale, erede diretta di quella tradizione scientifica che vede il Paese tra i pionieri dello studio dell’Universo.
2004 – Nel 50º anniversario del suo primo volo, all’aeroporto di Pratica di Mare (Roma) viene celebrata la festa d’addio per l’F-104, il caccia militare detto Starfighter.

Nati in questo giorno
Vigor Bovolenta (1974/2012) – E’ stato un pallavolista. Per la sua altezza, 202 cm, è stato soprannominato il “Gigante del Polesine”. In 22 anni di attività agonistica (prima con il numero 10 e poi con il 16), ha giocato come centrale a Ravenna, Roma, Palermo, Modena, Piacenza, Perugia e Forlì. I maggiori successi a livello di club li ha ottenuti a Ravenna, dal 1990 al 1997. Ha vinto uno scudetto, una Coppa Italia, tre Champions League, una Coppa CEV, due Supercoppe europee e una Coppa del Mondo per club. In A1 ha giocato 556 partite in 21 stagioni, 317 le vittorie. Ha indossato la maglia azzurra per la prima volta il 3 maggio 1995 a L’Avana, nella gara persa per 3-1 dagli azzurri contro Cuba. Sono gli anni della guida tecnica di Julio Velasco, sono i magnifici anni della “generazione dei fenomeni”. In 197 presenze con la Nazionale ha vinto quattro edizioni della World League, una Coppa del Mondo e due Europei, oltre all’argento ai Giochi olimpici di Atlanta 1996 e all’Europeo in Repubblica Ceca e un quarto posto a Pechino 2008 (a 34 anni). Il 24 marzo 2012, durante una partita del campionato di B2 tra Forlì e Macerata, ha accusato un malore ed è morto nel locale ospedale.
Piero Chiambretti – Per il pubblico del piccolo schermo, dove lavora da circa trent’anni come conduttore e showman, è Pierino la peste, soprannome legato al suo giornalismo irriverente e all’ironia pungente. Festeggia oggi 63 anni.

Eventi sportivi
1959 – Nicola Pietrangeli è il primo italiano a vincere il torneo di tennis singolare maschile “Internazionali di Francia”, noto anche con il nome del campo su cui è disputato: Roland Garros di Parigi. In finale ha battuto in quattro set il sudafricano Ian Vermaak (3-6, 6-3, 6-4, 6-1). Il campione italiano si è ripetuto anche l’anno seguente, battendo il cileno Luis Ayala, mentre nel 1961 e nel 1964 è stato sconfitto in finale. Dopo di lui, solo Adriano Panatta, nel 1976, ha vinto questo torneo del circuito Grande Slam.

Proverbio/Citazione
Anche il maggio più lungo, non entra in giugno.
“Ogni uomo dà la sua vita per ciò in cui crede. Ogni donna dà la sua vita per ciò in cui crede. Spesso le persone credono in poco o niente e tuttavia danno la propria vita a quel poco o niente. Una vita è tutto ciò che abbiamo e noi viviamo come crediamo di viverla. E poi è finita. Ma sacrificare ciò che sei e vivere senza credere, quello è più terribile della morte.” Santa Giovanna d’Arco