Quantcast

Busca, al civico arriva “Il Tour della Coscienza”

Giovedì 16 maggio alle ore 20.45 si affronterà il tema dell'Emergenza Umanitaria del Venezuela

Busca. Il tour della Coscienza, iniziato a gennaio 2019 a Roma, e proseguito poi in numerose città Italiane, arriva, giovedì 16 maggio, alle ore 20.45, al Teatro Comunale della Città di Busca.

Un incontro per prendere coscienza sulla grave crisi umanitaria di cui è vittima il Venezuela. Un dramma per cui tutti gli organismi internazionali ONU, OSA, UE, Amnesty International, Caritas, ed altri hanno lanciato l’allarme. La proiezione del film documentario “Il Chavismo: La peste del XXI secolo” del regista venezuelano Gustavo Tovar Arroyo permetterà di comprendere il perché il Venezuela sia arrivato al livello di miseria odierno.

La diaspora venezuelana è risultato della disperazione. Si prevede che per la fine di quest’anno i venezuelani che avranno lasciato il loro paese in cerca di un futuro, raggiungerà i 5 milioni di persone, e sono molti gli italo-venezuelani cercano di ricostruire una vita in Italia.

Il 16 maggio saranno presenti in sala, come relatori: Il Giornalista di Euronews, Alberto De Filippis, reporter
e testimone recente, Maria Requena, presidente della Ass. Venezuela in Piemonte e buschese di adozione. Le Associazioni Promotrici sono Vivi Busca e Venezuela in Piemonte.

Il Tour della Coscienza avrà una ulteriore tappa 17 maggio marzo con la proiezione dello stesso documentario IPC Silvio Pellico, Saluzzo per gli studenti 5° anno dell’istituto in compagnia degli stessi relatori.