Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Valle Grana, la rassegna EXPA entra nel vivo con un doppio appuntamento

In arrivo un incontro musicale e un'escursione botanica

Valle Grana. Dopo l’appuntamento inaugurale del 14 aprile dedicato ai più piccoli la rassegna EXPA (Esperienze X Persone Appassionate), curata dall’Ecomuseo Terra del Castelmagno, entra nel vivo con un doppio appuntamento lunedì 29 aprile e mercoledì primo maggio. Lunedì 29 aprile alle 21.30 il Teatro civico di Caraglio ospiterà lo spettacolo musicale “Abbassa la tua radio… per favore (non erano “solo” canzonette)” a cura della Palmarosa band (ingresso libero).

La serata, organizzata in collaborazione con il comune di Caraglio nell’ambito delle manifestazioni per il 25 aprile, è un invito a riflettere sul periodo storico che ha attraversato l’Italia dagli anni ’30 fino al dopoguerra dopo la Liberazione. Si racconterà come la gente comune, in gran parte contadina, ha vissuto quel periodo grazie alle informazioni della radio, passando dal regime fascista, all’immane tragedia della guerra, alla Resistenza fino agli inizi degli anni ’50 con la ripresa e la ricostruzione.

“Le canzoni dell’epoca che proporremo, le grandi orchestre, ma soprattutto la radio che diffondeva queste musiche, aiutavano a non perdere la voglia di vivere e di cercare di essere felici – spiegano gli artistiGli autori con le loro canzoni ironicamente si opposero al regime fascista. E fondamentale fu il ruolo di Radio Londra durante la lotta partigiana e la Resistenza. La liberazione e il dopoguerra portarono il boogie woogie e lo swing, ma anche appuntamenti con la storia come il referendum monarchia-repubblica e il voto alle donne”.

La Palmarosa Band, formazione costituitasi a Asti nel 2013, è composta da Maria Rosa Negro (voce), Ezio Cocito (sax), Claudio Genta (tastiere), Alessandro Gianotti (chitarra), Lorenzo Nisoli (basso), Luciano Poggio (batteria), Amelia Saracco (mandolino).

Mercoledì primo maggio torna un grande classico di EXPA, l’escursione botanica “Selvatiche ma gustose” condotta da Stefano Macchetta, esperto botanico, laureato in Scienze Forestali e guida ambientale escursionistica. La passeggiata guidata alla ricerca di piante selvatiche commestibili, adatta anche ai bambini, si svolgerà sulla collina di Cervasca: alle 10 dal punto di ritrovo in via Comba (all’altezza del bivio per via delle Sorgenti e via Aranzone) si raggiungerà Prà Gaudino, dove nella ex scuola elementare ora rifugio escursionistico si cucinerà insieme il pranzo con le erbe raccolte. Alle 15 alcuni membri del circolo di Cuneo del Movimento per la Decrescita Felice illustreranno buone pratiche alimentari e autoproduzione di rimedi vegetali.

La quota di partecipazione alla giornata, per la quale è necessario essere muniti di stivali o scarponcini, sacchetto in plastica e coltello per la raccolta, è di € 12 (gratuito under 10); prenotazione telefonica obbligatoria al numero 329.4286890 o via mail a expa.terradelcastelmagno@gmail.com entro sabato 27 aprile.