Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lavoro ed elezioni, Mantini (Lega) bacchetta la Giunta regionale

"Come mai i tirocini diventano assunzioni (a termine) solo ora?"

Più informazioni su

Cuneo.  “Sul lavoro non si scherza e in piena campagna elettorale la Giunta Chiamparino, con un atto di indirizzo sui cosiddetti PPU – i Progetti di Pubblica Utilità che nelle passate edizioni prevedevano soltanto il tirocinio – quest’anno improvvisamente prevede la possibilità di assunzioni a termine di durata da 3 fino a un massimo di 6 mesi. Beneficiarie sono alcune categorie sociali di cittadini e disoccupati di lunga durata. Una delibera con cui si decide di utilizzare 3 milioni di euro del Fondo Sociale Europeo in settori che vanno dal patrimonio culturale ai servizi alle persone”.

“Nessuno mette in discussione interventi che servano veramente ad aumentare il numero di Piemontesi occupati, ma una delibera come quella sui PPU, peraltro di indirizzo, riteniamo non vada in questa direzione – commenta Anna Mantini, esponente della Lega e candidata alle elezioni Regionali del 26 maggio per il Partito di Salvini nel collegio provinciale di Cuneo – A nostro avviso è inopportuno che la Giunta regionale uscente si ricordi, in avvio di campagna elettorale, della necessità di passare dalla forma del tirocinio, utilizzata nell’edizione 2017-2018, a quella del contratto di lavoro a tempo determinato di durata massima semestrale, in un ambito corrispondente a quello dei vecchi lavori socialmente utili. Si tratta di una politica che rischia di essere illusoria per le persone che dovrebbero beneficiarne, oltre che di corto respiro dal momento che, nella migliore delle ipotesi, i problemi occupazionali si riproporranno di nuovo entro quest’anno. E’ necessario che i fondi utilizzati dalla Regione, per il capitolo lavorativo, servano a sostenere progetti che, accanto alla presa in carico dell’emergenza del momento, nello stesso tempo guardino oltre la fase politica delle elezioni, e nella delibera della Giunta di centrosinistra non c’è traccia di questo”.
“La vera utilità pubblica – conclude Mantini – è quella di un lavoro che non sia solo uno spot di pochi mesi, pagato con fondi che, per quanto europei, sono soldi di tutti i Cittadini italiani e piemontesi”.

Più informazioni su