Quantcast

Busca, la festa interculturale “A tavola col mondo”

L'iniziativa, giunta alla settima edizione, nasce dalla collaborazione fra numerose associazioni cittadine per la conoscenza e lo scambio tra culture diverse

Busca. Domenica 28 aprile nel parco del Museo (convento dei Cappuccini) si terrà la settima edizione di “A tavola col mondo”. L’evento nasce dalla collaborazione fra numerose associazioni di Busca con l’obiettivo di far conoscere e favorire lo scambio tra culture diverse.

Aderiscono all’evento: Idee.comunità, Consulta delle famiglie, Obiettivo Fraternità, Famiglia sei Granda, Caritas, Ingenium, Lvia con il progetto “le ricette del dialogo”, la Fabbrica dei suoni, Società San Vincenzo De Paoli, Istututo Comprensivo G. Carducci.

La festa, che ha il patrocinio del Comune, inizierà alle ore 10.30 con animazioni varie poi, per il pranzo, i partecipanti condividono piatti tipici dei luoghi di origine. Nel pomeriggio si prosegue con giochi ed intrattenimenti musicali per bambini e adulti.

Per l’edizione 2019 gli organizzatori hanno inoltre realizzato un fitto calendario di eventi a corollario del momendo di festa di domenica 28 aprile.

Busca, città del noi. È stato proposto alle classi IV e V della scuole primarie di realizzare un disegno che esprimesse l’incontro tra culture diverse attraverso il cibo e nel contesto di Busca. La classe a cui appartiene il disegno vincitore riceverà una somma da destinarsi all’acquisto di materiale scolastico; tutti gli altri alunni riceveranno un premio per la partecipazione. I disegni sono esposti in centro città fino al momento della festa.

Le ricette del dialogo. Alcune classi delle scuole medie hanno partecipato al progetto dell’associazione LVIA dal titolo “Le ricette del dialogo”. Tale progetto è articolato in tre incontri da due ore con ciascuna classe dove viene affrontato il tema del cibo come mezzo di scambio e di conoscenza reciproca.

Rassegna cinematografica. In collaborazione con la Consulta delle famiglie nello scorso marzo è stata realizzata una rassegna cinematografica al cinema Lux con film aventi ad oggetto tematiche e relative all’immigrazione.

Scuola di cucina. Per il terzo anno, sono state organizzate in aprile tre serate culinarie per insegnare le ricette di alcuni piatti tipici della tradizione venezuelana, albanese, marocchina, brasiliana, spagnola, greca, ebraica, italiana.