Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bilancio positivo per “Donne in cammino”, il cartellone di eventi dedicati al mondo femminile foto

Organizzati tra marzo e aprile dal Comune di Limone Piemonte con la direzione artistica di Serena Garelli

Più informazioni su

Limone Piemonte. La manifestazione, che si è conclusa domenica scorsa, ha proposto dall’8 al 10 marzo e dal 5 al 7 aprile numerosi appuntamenti artistico-culturali a ingresso gratuito che hanno animato la perla delle Alpi Marittime, con incontri, laboratori, spettacoli e momenti conviviali legati dal fil-rouge della valorizzazione del ruolo della donna nella società.

“Siamo soddisfatti della risposta del pubblico, che ha partecipato attivamente alle varie proposte – spiega il vicesindaco di Limone Vanna Vellone -. Nella manifestazione sono state affrontate tematiche di grande attualità, ponendo l’accento sulla questione della violenza contro le donne. In questo senso è stato molto apprezzato l’intervento dell’Ispettore Capo della Polizia di Stato Mariella Faraco, responsabile della sezione Reati contro la persona, sessuali e in danno dei minori della Squadra Mobile di Cuneo, che ha raccontato la sua esperienza professionale sul campo, mettendo in evidenza l’impegno della Polizia contro la violenza di genere”.

“È stata una grande emozione poter dirigere questa manifestazione e ringrazio il Comune di Limone e la Proloco per la proficua collaborazione – commenta Serena Garelli -. Dietro al programma c’è l’impegno e il lavoro di molte persone che hanno contribuito a realizzare un grande progetto. L’alternanza di appuntamenti culturali su temi profondi, con momenti più leggeri dedicati alla musica e all’arte e con laboratori interattivi, si è dimostrata una formula vincente, perché capace di incontrare i gusti di molte persone”.

“Tra gli appuntamenti del weekend di aprile, è stato molto apprezzato sabato 6 lo spettacolo “L’Operetta è donna”, con le voci del soprano Serena Garelli e del tenore Michelangelo Pepino, accompagnati da Paolo Montagna al clarinetto e da Fabrizio Pepino al pianoforte – spiega Baba Cellario, presidente della Proloco di Limone -. Hanno riscosso successo anche i laboratori dedicati allo yoga della risata e alla comunicazione efficace”.

“Ringrazio per la collaborazione – continua Cellario – il Soroptimist Club di Cuneo, che si è dimostrato molto disponibile nell’appoggiare questo nostro progetto, e l’Associazione Telefono Donna, a cui verranno devolute le offerte raccolte nel corso della manifestazione, che con le sue volontarie offre un supporto concreto alle vittime di violenza”.

“La valenza socio-culturale di questo progetto è stata riconosciuta anche dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, che lo ha selezionato tra molti altri finanziandone la realizzazione – conclude Vellone -. L’auspicio è che la manifestazione possa riproporsi anche negli anni a venire, in modo che ciò che è stato seminato in questi anni, prima con “Limone in rosa” e poi con “Donne in cammino”, possa continuare a dare i suoi frutti nella sensibilizzazione e nella creazione di maggiore consapevolezza nei cittadini”.

Il concerto“Woman in rock: quando il rock è donna”, con la partecipazione di oltre 20 artiste del Palcoscenico performing arts center, inizialmente previsto per domenica 7 aprile ma rinviato a causa della nevicata, verrà realizzato domenica 28 aprile alle 15 in Piazza del Municipio (in caso di maltempo lo spettacolo si svolgerà presso il Teatro Alla Confraternita).

La manifestazione è stata organizzata dal Comune di Limone Piemonte con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le pari opportunità, con la collaborazione della Proloco, dell’associazione Telefono Donna e del Soroptimist Club di Cuneo.

Più informazioni su