Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Treno storico sulla Cuneo-Ventimiglia: in testa al convoglio una locomotiva del 1907

Si tratta della 640.143, prodotta fino al 1911. In coda treno una D445 in spinta

Cuneo. Sarà una Gr.640 la locomotiva a vapore che porterà le quattro carrozze centoporte da Cuneo a Ventimiglia il 22 aprile.

Si tratta di una vera e propria veterana delle ferrovie italiane, la vaporiera 640 è stata infatti prodotta tra il 1907 e il 1911 e già all’epoca era considerata una campionessa di velocità che poteva raggiungere i 100km/h. Nota dolente per i ferro-amatori, non ci sarà solo lei a portare le centoporte fino al mare e ritorno, in coda, e in alcuni tratti forse anche in testa, una D445 a diesel a sostegno, viste le pendenze della linea.

Questo gruppo di locomotive, fa parte della versione a vapore surriscaldato e a semplice espansione del precedente gruppo 630, con cui condividono gran parte delle caratteristiche, tra cui il motore a due cilindri interni, le dimensioni e il tender a tre assi. La caldaia è dello stesso tipo della locomotiva 625 a 12 bar di pressione e produce lo stesso quantitativo di vapore sviluppando la stessa potenza di 800 cavalli facendole raggiungere i 100km/h. La macchina, sviluppa uno sforzo di trazione massimo di 10.000 kg e allo spunto, in condizioni normali di aderenza, pari a 6.290 kg.  La massa complessiva in assetto di servizio della locomotiva è di 54,5 t, di cui 44 t di peso aderente. Il tender della massa di 35,3 t è in grado di trasportare 15 m³di acqua e 6 t di carbone. La locomotiva è fornita di freno ad aria compressa automatico e moderabile e di riscaldamento a vapore delle carrozze trainate.

Il treno storico di Fondazione FS, pagato interamente dalla Regione Piemonte, sfilerà giù per la valle Roya compiendo fermate intermedie per festeggiare i 40 anni dalla riapertura della linea, che avvenne nel 1979. Una volta accolto dai comitati locali, residenti e turisti in stazione a Ventimiglia, il treno ripartirà nel pomeriggio per tornare a Cuneo.