Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Quasi un secolo di vita, ma la capitana del vascello Bonfante resta ai comandi

A 98 anni la signora Romana continua ad essere una presenza quotidiana nello storico locale cuneese

Più informazioni su

Cuneo. «I favolosi anni Sessanta si erano appena affacciati sul mondo quando mio padre, Sergio Bonfante, proveniente da Chivasso, rilevò la pasticceria Fagiolo di Cuneo per trasformarla nel locale che oggi tutti conoscono – ci spiega con cortese signorilità il figlio, nostro intelocutore – Pensi che nel nostro locale si stanno succedendo 4 generazioni. Un locale – continua con pacato entusiasmo – in cui in 100 anni si sono alternati solo due proprietari».

pasticceria bonfante cuneo

La pasticceria Fagiolo cedette il locale nel 1961 ai Bonfante che seppero operare una sapiente miscellanea tra le tradizioni ereditate e il loro proprio savoir faire. Le caramelle alle erbe alpine ne sono una saporita testimonianza. « È nel 1973 che il locale è stato modificato con la saletta sul retro nella quale siamo seduti e che sostanzialmente ha acquisito l’odierna configurazione – precisa Bonfante – indicandomi che ci troviamo nell’antico laboratorio della pasticceria Fagiolo ».

Discrezione e signorilità sembrano il marchio di fabbrica – meglio, il distintivo del locale dove, ci assicura il proprietario, sono passati e passano diversi personaggi noti e meno noti, ma in cui l’anonimato è garantito da una forma mentis simile alla discrezionalità elvetica. Non evinco dunque nulla, perchè nulla è di fatto notato dai gelosi custodi di un tempio di golosa e raffinata eleganza.

Dietro il mitico bancone da cui ci saluta la brillante novantottenne Signora Romana, percepiamo ancora la discreta presenza della sorella, Vittoria Bonfante, scomparsa a 87 anni. E ci chiediamo, con un po’ di malizia, se tra gli ingredienti della pasticceria non si celi un elisir di lunga vita.

Più informazioni su