Quantcast

Prima volta nella storia: il presidente cinese Xi Jinping fa visita ad Alberto II di Monaco

Gli estremi della geopolitica si stringeranno la mano al palazzo dei principi del Principato a fine mese

Principato di Monaco. Incontro tra due estremi della geografia e della geopolitica. Accadrà il 24 marzo prossimo quando, per la prima volta nella storia, un capo di stato cinese farà visita al Principato.

Il principe Alberto II, che rappresenta circa 40.000 sudditi della più vecchia monarchia europea, accoglierà il presidente della Repubblica Popolare Cinese, Xi Jinping, che all’opposto, è a capo di ben un miliardo e 400 milioni di persone, cittadini della più popolosa nazione del mondo dove vige un particolare regime di stampo comunista con molte sfumature che richiamano il mercato capitalista.

Secondo quanto riporta il giornale monegasco Monaco-Matin, la visita ufficiale del presidente cinese al Principato ha preso forma quando i due capi di stato si sono incontrati a Pechino lo scorso settembre. L’arrivo di Xi Jinping, che è in procinto di visitare l’Europa, lascia immaginare che ci sarà anche una nutrita delegazione cinese al suo seguito.

L’aereo presidenziale dovrebbe atterrare all’aeroporto di Nizza dove sarà ospitato da una delegazione francese prima di entrare nel Principato. Dietro le quinte, l’arrivo del presidente cinese richiede un’immensa preparazione logistica in termini di diplomazia, protocollo e sicurezza.