Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ilaria conferma il suo primato mondiale di salto mortale in carrozzina sulla neve di Prato Nevoso foto

La venticinquenne di Varazze ha concluso in modo impeccabile la rotazione del salto nella giornata di ieri, mercoledì 6 marzo

Prato Nevoso. Ilaria Naef poco meno di un mese dalla sua impresa mondiale di salto mortale in carrozzella sulla neve, lo scorso 9 febbraio, ha confermato a Prato Nevoso nella giornata di ieri, 6 marzo, il record mondiale.

Per permettere il lancio di Ilaria, una capriola all’indietro con la carrozzina, i tecnici della stazione sciistica hanno lavorato due giorni all’allestimento della pista creando un apposito salto e quindi una rampa molto alta dalla quale partire a piena velocità.

La venticinquenne di Varazze, non pienamente soddisfatta della prova di febbraio, ha voluto continuare ad allenarsi per replicare l’impresa, sempre sulla neve di Prato Nevoso, perchè come dice lei “volere è potere” e ieri, 6 marzo, ha concluso in modo impeccabile la rotazione del salto, “sono atterrata perfettamente dritta” ci ha sottolineato.

Ilaria è la prima atleta italiana di Wheelchair motocross, ringrazia gli sponsor che l’hanno supportata nell’impresa, il suo allenatore Vanni Oddera e tutti coloro che l’hanno sostenuta.

Il suo record è stato raccontato anche dai maggiori telegiornali nazionali: TG4, Studio Aperto ieri sera e TG5 pochi minuti fa.

Il messaggio positivo che Ilaria vuole trasmettere con questo record è quello di far capire che: “La carrozzina non è un’ostacolo, ma anche un giocattolo e uno strumento per divertirsi, una possibilità di fare cose meravigliose.

Ilaria Naef ha una pagina Facebook Ilaria Naef WCMX dove potete seguirla.

Foto di Lorenzo Refrigeri