Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

EnAIP Cuneo sale sul podio al concorso “La Piazza Cocktail Challenge”

“I 4 studenti sono stati i migliori di una selezione fatta all’interno di EnAIP Cuneo - ha spiegato l'insegnante di sala bar Romina Baratta - Hanno saputo rappresentare l'istituto al meglio, facendo una grande performance in pedana"

Cuneo. E’ andato in scena a Torino, lo scorso 13 marzo, presso la “Fondazione Piazza dei Mestieri”, il concorso “La Piazza Cocktail Challenge”, con la collaborazione dell’AIBES (Associazione Italiana Barmen e Sostenitori).

Si trattava della quattordicesima edizione di uno dei più longevi contest proposto da Piazza dei Mestieri, considerato una delle manifestazioni di punta del settore a livello giovanile.

Il concorso, rivolto alle scuole alberghiere e professionali, ha visto distinguersi l’EnAIP di Cuneo con la squadra composta da: Cristian Giusta, Fatoumata Silla, Souleymane Sanogo e Xhesilda Lara accompagnati e preparati dall’insegnate di sala bar Romina Baratta.

Tutti e quattro i componenti della squadra hanno dovuto affrontare 2 prove: una teorica, con domande di merceolog, a, cultura generale e inglese, ed una pratica, nella quale andava presentato un drink di propria invenzione.

Cristian Giusta, allievo della classe II del corso di “Operatore della ristorazione- servizi di sala e bar” di EnAIP Cuneo, ha conquistato la medaglia di bronzo con il suo after dinner: il cocktail che ha preparato si è distinto per il gusto e la tecnica.

Bene anche gli altri partecipanti: Fatoumata Silla che ha preparato uno sparkling, Souleymane Sanogo che ha realizzato un cocktail pre-dinner e Xhesilda Lara che si è cimentata nella categoria “Long drink”. Infatti grazie a tutti la squadra si è posizionata complessivamente in terza posizione nella classifica delle scuole.

“I 4 studenti sono stati i migliori di una selezione fatta all’interno di EnAIP Cuneo – ha spiegato l’insegnante di sala bar Romina Baratta – Hanno saputo rappresentare l’istituto al meglio, facendo una grande performance in pedana. Si sono preparati a questa sfida venendo a scuola anche durante le vacanze di Carnevale e dimostrando un grande spirito di squadra. L’esperienza per loro è stata molto importante e formativa sia professionalmente che umanamente. Sono molto orgogliosa di loro.