Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Blutech: la Regione chiede un tavolo ministeriale

Pantenero: “Dopo l’arresto dei vertici della società e il sequestro del complesso aziendale ritengo sia opportuno, per dare risposte a tutti i lavoratori del gruppo, che conta in Piemonte circa 300 dipendenti"

Più informazioni su

Torino.   La convocazione urgente di un tavolo di crisi al ministero sulla situazione della Blutec: è la richiesta che l’assessora al Lavoro della Regione Piemonte, Gianna Pentenero, rivolge al governo in una lettera inviata nei giorni scorsi al ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico Luigi Di Maio.

Lo ha reso noto l’assessora rispondendo a un question time in consiglio regonale: “Dopo l’arresto dei vertici della società e il sequestro preventivo del complesso aziendale – ha spiegato Pentenero – ritengo sia opportuno, per dare risposte a tutti i lavoratori del gruppo, che conta in Piemonte circa 300 dipendenti, convocare un tavolo in sede ministeriale coinvolgendo le rappresentanze sindacali nazionali e regionali e tutte le Regioni in cui l’azienda ha sedi produttive.

E’ infatti importante elaborare strategie comuni e mettere in atto, nell’interesse di tutti i lavoratori, ogni azione volta a contrastare eventuali ricadute della vicenda sui livelli occupazionali. Un incontro con l’azienda e i sindacati piemontesi si sarebbe dovuto tenere in Regione il 21 marzo prossimo.

Gli sviluppi degli ultimi giorni rendono tuttavia importante, anche tenendo conto della nomina dell’amministratore giudiziario, il dott. Giuseppe Glorioso, la convocazione urgente di un tavolo ministeriale”. “Rimaniamo quindi in attesa di un riscontro dal ministero – ha concluso Pentenero – e continuiamo naturalmente a seguire la vicenda, con la massima disponibilità, se possibile, a riconvocare il tavolo regionale”.

Più informazioni su