Quantcast

Il Buongiorno di Cuneo24

Si ricorda oggi il varo, nel 1931, dell'Amerigo Vespucci, la gloriosa esistenza di uno dei più bei velieri di sempre, ancora oggi per l'Italia svolge un ruolo fondamentale di rappresentanza all'estero della sua arte, cultura e ingegneria

Cuneo. Il sole è sorto alle 7:15 e tramonta alle 18:12. Durata del giorno dieci ore e cinquantasette minuti.

Santi del giorno
Santa Margherita da Cortona, religiosa, è la protettrice dei penitenti.
Cattedra di San Pietro Apostolo.
San Massimiano di Ravenna, vescovo.

Avvenimenti
1931 – Varo dell’Amerigo Vespucci. La gloriosa esistenza di uno dei più bei velieri di sempre cominciò tra le acque su cui si affaccia l’antica colonia romana di Stabia, nel tratto meridionale del golfo di Napoli. Sintesi di tradizione e modernità, è oggi un simbolo dell’eccellenza italiana. Il varo ebbe luogo in una piovosa domenica di febbraio: con i suoi 2.800 mq di superficie e 101 metri di lunghezza, rappresentava un gioiello di tecnologia per quei tempi. Dopo la fine della Seconda guerra mondiale, la Vespucci rimase l’unica imbarcazione utilizzata per le crociere addestrative, per via della perdita della Cristoforo Colombo, che l’Italia dovette consegnare all’Unione Sovietica, quale risarcimento dei danni di guerra. Fornita di un equipaggio che con gli allievi raggiunge le 470 unità, la Vespucci è ancora oggi un’istituzione nella marineria internazionale; a dispetto del codice di navigazione, non c’è “gigante del mare” che non le riconosca la precedenza, omaggiandola con tre colpi di sirena. Per l’Italia svolge un ruolo fondamentale di rappresentanza all’estero della sua arte, cultura e ingegneria.
1934 -E’ in uscita al Radio City Music Hall di New York il film “It Happened One Night”, in Italia “Accadde una notte”, diretto da Frank Capra, con Clark Gable e Claudette Colbert. E’ il primo film a vincere i cinque maggiori premi Oscar: miglior film, regia, sceneggiatura, attore protagonista e attrice protagonista.
1968 – Un gruppo ancora sconosciuto di studenti diciottenni, i Genesis, pubblica per la prestigiosa casa discografica Decca Records il suo primo singolo “The silent sun”. Nella sua storia il gruppo annovererà personaggi notevoli della musica rock come il batterista Phil Collins ed il cantante Peter Gabriel.
1997 – Dopo 10.000 anni di allevamento, a Roslin (Scozia) l’uomo riesce a clonare un pecora: è Dolly.

Nati in questo giorno
Niki Lauda – Compie oggi 70 anni uno dei tra i migliori piloti di Formula Uno di sempre. Nel campionato mondiale di Formula Uno, dove ha corso 171 Gran Premi (25 le vittorie), ha vinto tre volte il titolo piloti: nel 1975 e 1977 con la Ferrari e nel 1984 con la McLaren. Il primo agosto 1976, durante il Gran Premio di Germania, ha subito un grave incidente, riportando gravi ustioni che gli hanno alterato i tratti somatici.
Renato Dulbecco (1914/2012) – Un pioniere della lotta contro il cancro e tra i massimi cervelli che l’Italia abbia conosciuto, si dedicò per ottant’anni alla ricerca scientifica e alla cura delle malattie genetiche, fino al massimo traguardo del premio Nobel per la medicina, assegnatogli nel 1975 “per le sue scoperte in materia di interazione tra virus tumorali e materiale genetico della cellula“.

Eventi sportivi
1980 – A Lake Placid, nello stato di New York, USA, sono in corso i XIII Giochi Olimpici invernali, con la partecipazione anche dell’URSS. La squadra statunitense di hockey su ghiaccio è composta da dilettanti e universitari ma si qualifica ugualmente per il girone finale, grazie a 4 vittorie ed un pareggio. Rimangono quattro squadre in lizza per i primi posti. Nella prima partita Finlandia e Svezia pareggiano 3 a 3. Dopo scendono in campo USA e URSS, quest’ultima vincitrice delle ultime quattro edizioni. Il tifo dei padroni di casa, coscienti della superiorità degli avversari, è fortissimo e caricato anche da intuibili motivazioni politiche, in un particolare periodo storico. Il risultato finale è quanto mai inaspettato: gli statunitensi vincono per 4 a 3. Il “miracolo sul ghiaccio”, come si ricorda questa storica impresa sportiva, si completa con la successiva vittoria contro la Finlandia per 4 a 2 che vale l’oro olimpico, mentre i sovietici liquidano la Svezia per 9 a 2 e si devono accontentare del secondo posto. La conquista dell’oro nell’hockey su ghiaccio ispira un film dal titolo “Miracle On Ice”, nel 1981 e un altro intitolato “Miracle”, uscito nel 2004.

Proverbio / Citazione
Febbraio febbraiolo, ogni uccello posa l’ovo.
“Credo che avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d’arte che si possa desiderare.” Andy Warhol