Cuneo, bandiera francese su balcone Municipio: CasaPound protesta, Lauria presenta interrogazione

"Un gesto ridicolo oltre che illegale"

Cuneo. Da oggi, su decisione dell’Amministrazione comunale, è stato issato il tricolore francese sul balcone del palazzo comunale, di fianco a quello italiano. CasaPound, appresa la notizia, ha attaccato la decisione. Il consigliere Lauria, nel contempo, ha presentato un’interrogazione al Sindaco con la quale chiede anche la rimozione della bandiera.

“Un gesto ridicolo – intervengono Giuseppe Lauria, consigliere comunale, e Fabio Corbeddu, coordinatore di CasaPound Italia a Cuneo – oltre che illegale: non è ammessa infatti l’esposizione di bandiere straniere su edifici istituzionali al di fuori dei casi previsti dal Cerimoniale di Stato. Il Sindaco lo sa molto bene, ma ha preferito usare il palazzo comunale per un’azione di vera e propria propaganda politica anti-governativa, come evidenziano le sue dichiarazioni. Chiediamo che venga rimossa immediatamente la bandiera francese”.

(nella fotografia Fabio Corbeddu)