Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Buongiorno di Cuneo24

La Bibbia di Gutenberg inaugura l'età del libro, correva l'anno 1455. Prima di questa data il libro era qualcosa di raro e accessibile solo a pochi, grazie all'ingegno del tipografo tedesco divenne il principale strumento di diffusione della cultura

Cuneo. Il sole è sorto alle 7:13 e tramonta alle 18:13. Durata del giorno undici ore.

Santi del giorno
San Policarpo, vescovo e martire.
San Primiano di Ancona, vescovo e martire.
San Serena (o Sireno o Sinero) di Sirmio, martire.

Avvenimenti
1455 – La Bibbia di Gutenberg inaugura l’età del libro. Prima di questa data il libro era qualcosa di raro e accessibile solo a pochi. Grazie all’ingegno di un tipografo tedesco divenne il principale strumento di diffusione della cultura, ampliando l’accesso al sapere e segnando la nascita dell’uomo moderno, prima ancora della scoperta di Colombo.
1898 – Émile Zola viene imprigionato dopo aver scritto il J’accuse, una lettera che accusava il governo francese di antisemitismo e di aver ingiustamente condannato al carcere Alfred Dreyfus.
1992 – Una valanga distrugge il villaggio Austriaco di Galtür, 31 vittime.
2010 – Ignoti riversano nel fiume Lambro 2.5 milioni di litri di gasolio e altri idrocarburi causando un disastro ambientale.

Nati in questo giorno
Simona Molinari – Voce intensa e ritmi swing fanno di lei un’artista tra le più raffinate della nuova generazione. Napoletana di nascita, ma aquilana d’adozione, visto che risiede da sempre nel capoluogo abruzzese, Simona Molinari si forma musicalmente all’insegna del jazz e della musica classica, diplomandosi presso il conservatorio Alfredo Casella dell’Aquila. Compie oggi 36 anni.
Vito Schifani (1965/1992) – Nato a Palermo e morto a Capaci nel 1992, agente di Polizia della scorta di Giovanni Falcone, rimasto ucciso nella strage di Capaci. Schifani guidava la prima delle tre auto che accompagnavano Falcone dall’aeroporto di Punta Raisi. Il 23 maggio 1992 Schifani, 27enne, lasciò la moglie Rosaria e un figlio di 4 mesi. Dopo il riconoscimento della Medaglia d’oro al valor civile, nel 2007 gli è stato intitolato lo Stadio delle Palme di Palermo, ricordando la sua natura di atleta e di specialista nei 400 metri.

Eventi sportivi
1992 – Le Olimpiadi di Albertville: Con la cerimonia di chiusura chiudono i battenti i XVI Giochi Olimpici invernali di Albertville (Francia). La Germania, con 26 medaglie, guida il medagliere finale. Ottimo bottino per l’Italia: 4 ori, 6 argenti e 4 bronzi. I campioni olimpici azzurri sono: Stefania Belmondo, nella 30 km di sci di fondo (ma anche medaglia d’argento nell’inseguimento 15 km e di bronzo nella staffetta 4×5 km); Alberto Tomba nello sci alpino (primo nello slalom gigante e secondo in quello speciale); Deborah Compagnoni, oro nel Super G, e Josef Polig, a sorpresa primo nella combinata, seguito al secondo posto dal connazionale Gianfranco Martin.

Proverbio / Citazione
Febbraio viene colle tempeste e se ne va con il sole.
“L’umorismo è la verità, l’ingegno è una esagerazione delle verità.” Stan Laurel (Stanlio)