Andrea Timpanelli da Casteldelfino al set con Gassman e Ragonese foto

Scelto per il ruolo di Vitto, miglior amico di Jack, il protagonista, nel film “Mio fratello rincorre i dinosauri” di Stefano Cipani

Casteldelfino. Andrea, 8 anni il prossimo 7 marzo, oggi ha vissuto la sua prima giornata da attore sul set del film “Mio fratello rincorre i dinosauri”, opera prima di Stefano Cipani interpretato da Alessandro Gassmann ed Isabella Ragonese, tratto dall’omonimo successo letterario di Mazzariol.

Andrea Timpanelli originario della Val Varaita, precisamente di Casteldelfino, nonostante la giovane età non è nuovo al mondo dello spettacolo. Infatti vanta nella sua seppur breve carriera preceduto numerosi spot e comparse. L’ultima apparizione è andata in onda proprio questa settimana su Rai1 “Il mondo dulle spalle” con Beppe Fiorello.

Mamma Mariapia raggiunta telefonicamente ci ha raccontato che “Abbiamo partecipato al provino quasi per scherzo. Cercavano su tutto il territorio nazionale il bambino che potesse interpretare questo ruolo da circa un anno e non avendo Andrea esperienza in materia di recitazione non ci aspettavamo sicuramente che sarebbe stato scelto.

Andrea è piaciuto subito, quindi è seguito un secondo provino su parte ed infine il call back da parte del regista.

Fino ad arrivare a oggi, 22 febbraio, giorno in cui sono i più piccoli interpreti del film a recitare le rispettive parti. Ad accompagnare sul set Andrea, in Emilia Romagna, precisamente tra Bologna e Pieve di Cento, mamma Mariapia. Papà Eugenio a casa attende notizie di questa esperienza.

Il film affronta il tema della disabilità. Jack fin da piccolo ha creduto alla tenera bugia che i suoi genitori gli hanno raccontato, ovvero che Gio, suo fratello, fosse un bambino “speciale”; in realtà è affetto dalla sindrome di Down. Andrea vestirà i panni del coprotagonista Vitto, il miglior amico di Jack.

“Andrea è tranquillo e molto a suo agio, come quasi tutti i bambini a cui piace stare al centro dell’attenzione. Sul set si carica.” ci ha detto mamma Mariapia. Sta affrontando quest’esperienza con lo spirito giusto anche perchè la produzione, aggiunge la mamma “E’ molto attenta alle esigenze dei bambini, ha ben organizzato i tempi in cui non erano in scena.”

Il prossimo step sarà dal 4 al 9 marzo per le registrazioni successive. Andrea in questi periodi di assenza dalla scuola sarà comunque seguito dalle insegnanti che la produzione mette a disposizione; attualmente frequenta la classe terza, come anticipatario, alle elementari di Sampeyre.

Sicuramente tra una registrazione e l’altra il piccolo attore di Casteldelfino avrà da raccontare ai suoi compagni di questa esperienza che sta vivendo come un gioco, data l’età più che giustamente. A noi non resta che attendere di vederlo sul grande schermo.