Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Volontari e negozianti insieme per il recupero delle eccedenze alimentari

Nel 2018 il progetto Pane al Pane ha raccolto oltre 57 tonnellate di cibo invenduto a Cuneo, Alba e Mondovì

Più informazioni su

Cuneo.  Tempo di bilanci per il progetto “Pane al Pane”, promosso dalla Fondazione CRC nell’ambito del Bando SOS – Servizi Oltre il Sostegno: nel 2018 sono 57 le tonnellate di eccedenze alimentari raccolte a Cuneo, Alba e Mondovì. Un dato significativo per questo progetto, capace di costruire una rete di solidarietà e di collaborazione concreta tra associazioni del terzo settore e operatori economici, che genera benefici per l’intera comunità, consente di evitare sprechi e di ridurre i rifiuti.

Tante sono le tipologie di prodotti raccolti: dal pane alle focacce, dalla pizza ai salatini, dai croissant ai pasticcini. Ma non solo: anche acqua, succhi di frutta, bibite, prodotti surgelati, frutta, verdura e cioccolatini. Un carico di prodotti, che a fine giornata verrebbe gettato via, viene raccolto e messo a disposizione delle mense della Caritas, delle parrocchie e delle associazioni che sostengono le persone in difficoltà. Inoltre i commercianti che hanno aderito all’iniziativa potranno usufruire di alcuni sgravi fiscali sulla merce invenduta che viene donata al progetto secondo modalità definite da ciascun Comune. A Cuneo opera l’Associazione Pane al Pane Onlus che, forte di un’esperienza ormai decennale e grazie al coinvolgimento di oltre 50 attività commerciali e 60 volontari, ha raccolto nel 2018 40 tonnellate di cibo.

Ad Alba il progetto è partito operativamente a febbraio 2018: i 21 esercizi commerciali che hanno aderito e i 20 volontari del Centro Prima Accoglienza albese Onlus – Emporio della Solidarietà hanno raccolto 8 tonnellate di cibo. A Mondovì i 20 volontari hanno raccolto nel primo anno di attività 9 tonnellate di cibo presso 23 commercianti. Il progetto Pane al Pane viene promosso dalla Fondazione CRC da fine 2017, a partire dell’esperienza ideata dall’Associazione Pane al Pane Onlus e sperimentata dal 2011 a Cuneo città e dintorni. La nuova progettualità ha permesso di estendere l’iniziativa anche ad Alba e Mondovì.

Dall’estate scorsa è stata inoltre introdotta un’innovazione tecnologica che facilita la gestione dei turni dei volontari e dei passaggi presso gli esercizi commerciali: grazie a un’applicazione per smartphone, progettata appositamente per il progetto, vengono pianificati i turni dei volontari, confermati gli orari dei passaggi presso gli esercizi commerciali e tracciata la quantità di cibo ritirato. “I numeri del progetto testimoniamo l’impatto davvero significativo di questa iniziativa nel corso del 2018 – ha dichiarato Giandomenico Genta, Presidente della Fondazione CRC -. Grazie all’adesione di tanti commercianti e all’impegno garantito dai volontari è stato possibile innestare un processo virtuoso, che aiuta a contrastare il problema dello spreco alimentare, consente di sostenere famiglie e persone in difficoltà e riduce la produzione di rifiuti.

Speriamo quindi che l’iniziativa possa coinvolgere nuovi esercizi commerciali ed estendersi, già a partire dai prossimi mesi, in altre zone della provincia. E stiamo programmando, per febbraio, alcuni appuntamenti pubblici per riflettere sul tema dello spreco alimentare”. “Con entusiasmo, abbiamo aderito al progetto promosso dalla Fondazione che ha consentito di creare una rete tra soggetti diversi con il comune scopo di dare qualche risposta a bisogni sempre più pressanti anche in realtà territoriali come le nostre che al di là del grado di sviluppo economico raggiunto non sono esenti da fenomeni di emarginazione e povertà” – commenta Vittorio Sabbatini, Presidente dell’Associazione Pane al Pane.

“La generosa disponibilità da parte delle attività commerciali e l’entusiasmo dei volontari stanno facendo dell’iniziativa un momento di dialogo e di crescita all’interno della città verso i temi della solidarietà e dell’aiuto, concretizzati dall’Emporio e dai Centri di Accoglienza che distribuiscono pasti e beni di prima necessità – sottolinea Luigi Alessandria Direttore del Centro Prima Accoglienza Albese Onlus. “Per l’Associazione Amici della Cittadella della Carità di Mondovì – conclude il Presidente Davide Oreglia – questo primo anno di attività è risultato positivo sotto diversi punti di vista. Vi è stata una collaborazione tra le diverse associazioni e il contatto con i commercianti ha permesso di recepire proposte migliorative del progetto. Partiti con soli 3 giorni ora la raccolta si svolge dal lunedì al sabato”.

I commercianti che hanno aderito nel 2018 all’iniziativa:

CUNEO: Panetteria Buschese, Bar Galì, Hotel Cuneo, Pane e Fantasia di Allasina, L’Albero del Pane, Il Fornaio di Galfrè, ‘L Panate, Il Profumo del Pane, Panetteria Garnerone, Panetteria dell’Angolo, La Bottega del Pane, Panetteria Cerutti, Panetteria Focacceria Pellegrino, Gastronomia Giraudo, Bar Edelweiss, Bar Pasticceria Arione, Moliendo Cafè, Pane d’altri tempi, Bar Piazza, Caffè Nazionale, Bar H, Panetteria Il Sole, Il Buon Panino, Bar Caffè Fantino, Panetteria Pizzeria Leoga, Panetteria Pan per Focaccia , Pizzeria Alice, Macelleria Da Enzo, Spaccio Parmigiano, L’Angolo alimentare, Pastificio Boetti, Bar San Paolo, L Panatè (San Rocco Bernezzo) , Baramò (Madonna dell’Olmo), Panetteria Panero (Madonna dell’Olmo), Centro Comm.le Big Store (Madonna dell’Olmo), Molino Squillario snc (Madonna dell’Olmo), Pasticceria Racca (Confreria), L’Albero del Pane (Borgo San Giuseppe), Panetteria Bonelli (Borgo San Giuseppe), Dagel srl (Madonna delle Grazie), Stella Azzurra Market (Bombonina), Panetteria Pan per Focaccia (Spinetta), Pizzeria Alice (Centro Commerciale Auchan, Borgo San Giuseppe), Azienda Agricola Il Farro (Peveragno), Pane Pasticci e Pasticcini (Peveragno), A Fuoco Vivo (Peveragno), Venchi spa (Castelletto Stura), Fonti Sant’Anna (Vinadio), Fonti San Bernardo (Garessio), Orto del Gallo (San Pietro del Gallo), Colussi Spa (Fossano)

ALBA: Bar Roma snc, Gerlotto snc, Giacosa Enrico, Il Fornaio Sirio, Il Forno di Bosio Marco, La Boulangerie, L’albero del pane, La Madia snc, Nadia Caffè sas, Panetteria Bona, Pan per Focaccia snc, RCM di Reynaudo Luca, Snack Bar di Pasquero, Bar Savona

MONDOVÌ: Panificio pasticceria Il Fornaio, Panificio L’Angolo dei sapori, Panificio pasticceria Forlani&Greborio, Panetteria Pasticceria d’Agostino, Vecchio Forno, Panificio La Rotonda, Panificio Rosso Gentile, Pasticceria Comino, Salumeria Marchisio, Morena Alimentari, Gelateria La Golosa, Drip coffee, Grigolon Caffè, Moni cafè, Bar del Ferrone, Pastificio Michelis Egidio snc, La bottega del caffè, Mondovì Frutta snc

Più informazioni su