La cuneese Elisa Balsamo conquista l’oro mondiale foto

La squadra azzurra composta dalla giovane ciclista con le compagne Letizia Paternoster, Marta Cavalli e Martina Alzini ha vinto la prova dell'inseguimento a squadre imponendosi sulla Germania

Cuneo. La giovane ciclista cuneese Elisa Balsamo ha conquistato, ieri 25 gennaio, il gradino più alto del podio della Coppa del mondo 2019 di Hong Kong nella sesta ed ultima prova dell’inseguimento a squadre con le compagne Paternoster, Cavalli e Alzini.

Meritatissima medaglia d’oro per Elisa Balsamo, Letizia Paternoster, Marta Cavalli e Martina Alzini; il quartetto che si è imposto sulla Germania staccando le avversarie di oltre 5’’. “Sono fiero delle nostre atlete, queste sono prestazioni che danno morale a una squadra molto giovane.”. ha commentato il ct Dino Salvoldi al termine della gara.

Doppietta azzurra infatti anche il quartetto maschile di Mister Marco Villa, composto da Filippo Ganna, Francesco Lamon, Liam Bertazzo e Davide Plebani, ha centrato il successo battendo gli Stati Uniti.

Elisa è nata a Cuneo il 27 febbraio 1998. Da subito ha dimostrato il suo talento fin dalle prime gare: nelle categorie giovanili ha raccolto alcuni buoni risultati, in particolar modo l’oro a quattro mondiali nella categoria juniores: nel 2015 specialità scrach su pista, nel 2016 specialità omnium e inseguimento squadre su pista ed infine, sempre nella stessa stagione, vittoria al mondiale juniores su strada.

Dal 2017 è una ciclista élite per la Valcar PBM e per il gruppo sportivo della Polizia di Stato (Fiamme oro). Si legge dal suo blog: “Il passaggio nella massima categoria è stato impegnativo, non solo a causa dell’altissimo livello presente nelle élite, ma anche perché sono stata impegnata con la maturità al liceo classico. Nonostante ciò sono riuscita ad ottenere alcuni ottimi risultati come l’oro ai campionati europei under 23 nell’omnium e nell’inseguimento a squadre, l’oro ai campionati europei élite nell’inseguimento a squadre, la convocazione ai campionati del mondo élite su strada e qualche altro piazzamento in gare UCI con la Valcar PBM”.

Nell’inverno 2017 la Balsamo ha partecipato a quattro delle cinque coppe del mondo su pista in calendario vincendo assieme alle altre azzurre la classifica finale nella madison e nell’inseguimento a squadre. Nel 2018 la conquista di un’importante medaglia: il bronzo ai campionati del mondo su pista élite nell’inseguimento a squadre.

E con questo oro alla Coppa del Mondo il 2019, appena iniziato, promette decisamente bene. Complimenti campionessa mondiale!