Quantcast

Il Buongiorno di Cuneo24

Buon compleanno al maggiore violinista italiano della scena contemporanea ed uno dei più raffinati a livello internazionale: Uto Ughi, il maestro festeggia oggi 75 anni

Più informazioni su

Cuneo. Il sole è sorto alle 7:54 e tramonta alle 17:28. Durata del giorno nove ore e trentaquattro minuti.

Santi del giorno
Sant’Agnese, vergine e martire, è la protettrice delle vergini, delle fidanzate (scelse Cristo come fidanzato) e dei giardinieri (in quanto la verginità è simboleggiata da un giardino chiuso, “l’hortus conclusus”).

Avvenimenti
1871 – Viene approvata la legge che trasferisce la capitale d’Italia da Firenze a Roma.
1921 – Fondazione del Partito Comunista d’Italia a Livorno.
1951 – Arriva il 13 al Totocalcio. “Quote più elevate nei concorsi popolari. La scheda a 13 vi porterà fortuna!”. Con questo messaggio accattivante, agli amanti della storica schedina viene annunciato che da domenica 21 gennaio, se vorranno portarsi a casa l’intero montepremi, dovranno indovinare tredici risultati e non più dodici. Una piccola grande rivoluzione nel mondo dei pronostici e della lingua italiana, destinata a durare oltre mezzo secolo.
1999 – Guerra alla droga. In una delle più grandi operazioni antidroga della storia statunitense, la Guardia costiera degli Stati Uniti intercetta una nave con oltre 4.300 kg di cocaina a bordo.

Nati in questo giorno
Uto Ughi – La sua mirabile abilità con l’archetto lo fa ritenere il maggiore violinista italiano della scena contemporanea ed uno dei più raffinati a livello internazionale. Enfant prodige si esibisce in pubblico a 7 anni al Lirico di Milano, sulle note di Bach e Paganini. A 12 anni è già un artista maturo. Giovanissimo inizia a dare concerti nei principali teatri italiani ed internazionali, prediligendo le esibizioni in pubblico all’attività discografica. Nel 1994 è insignito dell’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dal Presidente della Repubblica, per i significativi meriti in campo artistico. Oggi compie 75 anni.
Christian Dior (1905/1957) – Imprenditore tra i più innovativi del settore della moda. Il suo pallino era la moda e nel 1942 entrò nella casa di moda di Lucien Lelong, di cui presto divenne il primo stilista. Quattro anni più tardi inaugurò il primo atelier a Parigi, imponendo sulla scena internazionale il suo stile rivoluzionario, fatto di abiti con spalle arrotondate, gonne lunghe a forma di corolla e bustini per vita di vespa. Nel 1947 il “New look Dior” sbarcò negli USA e l’anno dopo nacque la prima boutique Dior a New York. Considerato un pioniere della moda, fu il primo ad associare gli accessori alla linea dei vestiti, come borse, foulard e profumi. Fucina di altri marchi famosi del calibro di Yves Saint-Laurent, Marc Bohan e Gianfranco Ferré, la maison Dior conta oggi più di 200 boutique sparse per il mondo: dall’abbigliamento femminile e maschile ai settori gioielleria, orologeria, profumi, etc.

Eventi sportivi
1911 – Primo Rally di Montecarlo. Nel Principato di Monaco, per volontà del regnante Alberto I, si è corso il primo Rally di Montecarlo. Da allora è il più importante e noto rally, corso sempre a gennaio, quando le condizioni meteo non sono spesso ottimali, particolare che mette a dura prova le autovetture.

Proverbio / Citazione
Sant’Agnese, il freddo è per le siepi.
“Con la naturalezza e la sincerità spesso di compiono rivoluzioni senza averne avuta l’intenzione.” Christian Dior

Più informazioni su